Scalebound: Aaron Greenberg spiega i motivi alla base del rinvio

di

Intervistato da IGN.com, Aarbon Greenberg ha parlato (tra le altre cose) dei motivi che hanno spinto Microsoft a rinviare Scalebound, progetto inizialmente atteso per il 2016 e adesso previsto per il prossimo anno.

Il marketing manager della divisione Xbox giustifica il rinvio con queste parole:

"Abbiamo studiato attentamente la line-up 2016 e abbiamo parlato con Platinum Games prima di prendere questa decisione. Il team giapponese è incredibilmente ambizioso e Scalebound è un progetto enorme, vogliamo che gli sviluppatori abbiano tutti il tempo per completare i lavori. Inoltre, in questo modo la società lavora con meno pressione e noi abbiamo più tempo per studiare il lancio e assicurarci di scegliere il periodo giusto per la pubblicazione. Fidatevi, Scalebound sarà grandioso."

Cosa ne pensate di questa decisione?

FONTE: IGN.com
Quanto è interessante?
0