L'Ombra della Guerra Oggi alle ore 17:00

Giochiamo in diretta con il sequel de L'Ombra di Mordor!

Secondo Antonov di Dishonored “Troppi sequel e IP” governano il mercato

di

Viktor Antonov, visual design director di Zenimax, crede che gli ultimi cinque anni siano stati un lasso di tempo “povero” per la “categoria fiction nell’industria dei videogiochi.” Intervistato da Eurogamer, Antonov ha riferito che secondo lui sono “troppi i sequel e gli IPs” che governano il mercato. “Molti sono i giochi di guerra, grandi progetti che apportano gran divertimento, ma mancanti di varietà. Quando poi ci si appresta a cambiare genere, le persone non lo comprendono appieno o comunque la stampa cerca di farne un paragone”. Parole queste, riferite anche al suo ultimo progetto con Arkane Studios, Dishonored.

Antonov poi continua:"C'è posto per migliaia di differenti generi e sotto-generi. Immaginate quando negli anni 40 c'erano i Western nei cinema di Hollywood: ce n'erano talmente tanti che nessuno è stato paragonato agli altri, perché esisteva un genere. Stiamo costruendo un pezzo di storia, retro-futuristico, che non ha nulla a che vedere con Bioshock, eccetto per il fatto che non è ambientato in un futuro lontano, bensì ha collegamenti con il passato.  Sfortunatamente, Bioshock e Dishonored sono gli unici due videogiochi che trattano la fiction al passato. Dovrebbero essercene molti di più ambientati in mondi realistici al passato. Peccato davvero che non ci siano; mi aspettavo almeno 20 giochi del genere". Antonov è convinto di non essere un critico severo dei videogame, poiché prova piacere nel constatare quanto è progredita la tecnologia, ma allo stesso tempo insiste nello spingere gli artisti e gli art director a costringere i propri superiori a prendere "maggiori rischi nel campo artistico e a usare la tecnologia in maniera migliore. Ho trascorso moltissimo tempo a convincere i finanziatori dei miei progetti ad investire nella parte creativa. Da sempre aspettiamo la prossima generazione di grafica e di grandi mondi di gioco. La grafica è arrivata, ma i mondi in cui i giochi sono ambientati non raggiungono lo stesso livello. La grafica infatti, poteva essere una scusa una decina di anni fa, sul fatto che non potevano essere realizzate grandi ambientazioni, ma fino ad oggi sono state realizzate molte città di New York, sono stati fatti tanti giochi di guerra. Che si facciano più giochi di carattere fantascientifico e più mondi alternativi, visto che i progetti attuali sono caratterizzati da moltissimi elementi come la narrazione, la musica, la contemplazione, che contribuiscono a far perdere il significato principale del gioco. I realizzatori di videogiochi dovrebbero capire che la via da intraprendere è la specificità, capire che esistono i generi, che non piacciono a tutti allo stesso modo. Bisogna apportare più intensità e qualità".
FONTE: VG247
Quanto è interessante?
0

Dishonored

Dishonored
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • Xbox 360
  • Pc
  • Ps3
  • PS4
  • Xbox One
  • Date di Pubblicazione
  • Xbox 360 : 12/10/2012
  • Pc : 12/10/2012
  • Ps3 : 12/10/2012
  • PS4 : 28/08/2015
  • Xbox One : 28/08/2015
  • Genere: Azione/Avventura
  • Sviluppatore: Arkane
  • Publisher: Bethesda Softworks
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • Pagina su Wikipedia: Link
  • Caratteristiche tecniche
  • +

che voto dai a Dishonored?

8.6

media su 260 voti

Inserisci il tuo voto