Secondo il creatore di Bioshock, la visuale in prima persona coinvolge maggiormente il giocatore

di

in una recente intervista pubblicata su IndustryGamers, Kevin Levine, il creatore della serie Bioshock, elogia la visuale in prima persona. Secondo il game designer infatti, questo tipo di impostazione rimuove ogni barriera tra il giocatore e ciò che accade sullo schermo, e coinvolge come nessun altro tipo di visuale riesce fare.
"Vestire i panni di un altro regala una stranissima sensazione. Quando si è piccoli è comune immaginare di vedere le cose con gli occhi di un'altra persona. Quando si è più grandi risulta più difficile. I videogiochi in soggettiva ci permettono di rivivere quell'esperienza infantile. Non parlo solo in termini di divertimento, ma proprio di assumere un'altra identità. Quando si diventa adulti, si perde la facoltà di immaginarsi nei panni di un altra persona e si crea una barriera tra noi e il mondo. I giochi ci permettono di rompere quella barriera".
Ricordiamo che il prossimo capitolo di Bioshock, Bioshock Infinite, sarà disponibile nel corso del 2012.

Bioshock Infinite

Bioshock Infinite
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • Ps3
  • Xbox 360
  • Pc
  • Date di Pubblicazione
  • Ps3 : 26/03/2013
  • Xbox 360 : 26/03/2013
  • Pc : 26/03/2013
  • Genere: FPS - Sparatutto in Prima Persona
  • Sviluppatore: Irrational Games
  • Publisher: 2K Games
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • Caratteristiche tecniche
  • +

che voto dai a Bioshock Infinite?

8.9

media su 281 voti

Inserisci il tuo voto