Secondo Jade Raymond il multiplayer diventerà la modalità principale dei videogame del futuro

di

Jade Raymond, capo di Ubisoft Toronto, ha recentemente rilasciato un'intervista a Digital Spy in cui ha sottolineato come sia importante creare delle esperienze multiplayer innovative, a partire dalla next-gen, per far sì che l'online diventi sempre più popolare fino a diventare la modalità principale dei giochi. "Grazie all'innovazione apportata dai sistemi next-gen", afferma Raymond, "il comparto narrativo delle modalità online dei videogame potrà risorgere e sarà possibile avere a che fare con un'infinità di personaggi pensanti tutt'insieme. Pensate a un gioco in cui ci sono migliaia di personaggi all'interno dello scenario, mille solo in una strada, e tutti si comportano in maniera intelligente e non automatica. Per me sarebbe un arricchimento dell'esperienza dal punto di vista del gameplay, nonché la dimostrazione che gli investimenti sul fronte della qualità non significano solo cutscene più belle".

Raymond sottolinea poi come sia importante presentare tale modalità al meglio alla platea di utenti:"Penso che la chiave sia la modalità di presentazione al pubblico dell'online. Molte persone ne sono intimorite e, a meno che non si tratti di appassionati di first person shooter, neanche lo si guarda il comparto multiplayer di un videogioco. Se l'online diventasse la parte più importante di un gioco, tutti questi problemi, probabilmente sparirebbero e la gente l'accetterebbe più facilmente".FONTE: Digital Spy