Secondo Pachter l'esclusività di Rise of the Tomb Raider sarebbe costata circa 10 milioni di Dollari

di

L'analista di mercato Michael Pachter ha voluto dire la sua riguardo l'ammontare che Microsoft potrebbe aver speso per l'esclusività di Rise of the Tomb Raider.

“Nel 2007-09 Rob Dyer era a capo delle relazioni third-party di Sony e mi disse che Microsoft stava pagando i publisher per avere esclusive temporali da un mese, la più famosa fu il pacchetto di mappe di Call of Duty pubblicato 30 giorni prima su Xbox 360. Rob disse che l'ammontare investito era ridicolmente alto e che Sony non riusciva ad essere concorrenziale. Sony avrebbe dovuto offrire di più, ma secondo Rob non valeva la pena. Credo che alla fine Rob fosse nel torto. Lui non copre più quella carica ma credo si sia sbagliato e credo anche che Microsoft stia continuando ad usare quel trucco per ottenere esclusive a tempo limitato; quindi credo che qualunque cifra abbiano dato a Square Enix, la software house abbia fatto i suoi calcoli ed abbia capito la convenienza. Probabilmente venderanno meno copie su PlayStation 4 e qualcuna in più su Xbox One, ma l'ammontare ricevuto sarà più che sufficiente per coprire qualunque perdita di vendite. Microsoft ha probabilmente pagato milioni di Dollari, magari non centinaia ma sicuramente almeno una decina, magari anche di più”. Ricordiamo che Rise of the Tomb Raider è attualmente previsto in esclusiva per le sole console di Microsoft, Xbox One e Xbox 360, in un periodo non ancora specificato della fine di quest'anno. 
Rise of the Tomb Raider
Aggiungi in Collezione

Rise of the Tomb Raider

    Disponibile per
  • Xbox One
  • Xbox 360
  • Pc
  • PS4
    Date di Pubblicazione
  • Xbox One : 13/11/2015
  • Xbox 360 : 13/11/2015
  • Pc : 28/01/2016
  • PS4 : 11/10/2016
  • Genere: Azione
  • Sviluppatore: Crystal Dynamics
  • Publisher: Square-Enix
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link

che voto dai a Rise of the Tomb Raider?

8.1

media su 90 voti

Inserisci il tuo voto