Shigeru Miyamoto:"Volevo stravolgere il mio stesso stile"

di

In un'intervista rilasciata a The New Yorker, Shigeru Miyamoto, celebre game designer di Nintendo, ha parlato un po' di sé, rivelando come in passato avrebbe voluto in qualche modo scardinare e stravolgere il suo stesso operato, esattamente come fanno numerosi autori di manga giapponesi, che arrivati ad un certo punto della loro carriera, rivedono integralmente l'approccio creativo.
"Molti autori, quando sono invecchiati, hanno deciso di cambiare radicalmente lo stile che loro stessi avevano creato. Quando incominciai a lavorare per Nintendo, pensavo che anche io sarei arrivato a questo punto. Non credo sia possibile farlo completamente, ma l'approccio con cui si sviluppano i giochi oggi si avvicina in parte a questo spirito: sebbene si distrugga sempre qualcosa per aprire le porte all'innovazione, è comunque importate riuscire a conservare qualcos'altro."

Nell'intervista il maestro ha avuto anche l'occasione di parlare di uno dei suoi tanti hobby, divenuti celebri poiché in molti casi hanno ispirato la creazione di nuovi videogiochi: questa volta Miyamoto ha rivelato di dedicarsi molto spesso alla ristrutturazione della sua casa, soprattutto per quanto riguarda la disposizione dei mobili: "Qualcosa mi dice che cambiando la posizione dei divani la mia vita diventerà più piacevole".
Shigeru Miyamoto:'Volevo stravolgere il mio stesso stile'