Silent Hill: Book of Memories: Wayforward spiega l'approccio action

di

Silent Hill: Book of Memories arriverà su PS Vita il prossimo 2 Novembre, ed il game producer Tomm Hewlett ha spiegato perchè WayForward Technologies ha optato un approccio action e focalizzato sul multiplayer per questo nuovo esponente della saga survival horror di Konami.
"Avevamo sentito parlare bene di PS Vita e ci era venuta voglia di creare un episodio di Silent Hill adatto a questa piattaforma di gioco. Volevamo sperimentare la modalità multigiocatore. Il genere dell'horror di sopravvivenza è piuttosto particolare, ma grazie al potenziale online di Vita, era quasi scontato sviluppare un multigiocatore per questa piattaforma."

"Quindi abbiamo iniziato a provare diversi stili di gioco. È stato piuttosto impegnativo. Dopo un vasto assortimento di eventi e demo, siamo approdati a una sorta di GdR d'azione con esplorazione di sotterranei che diventa particolarmente appassionante quando si gioca in compagnia. È un elemento tipico di Phantasy Star Online e di Diablo, ovviamente.
A quel punto abbiamo iniziato a sperimentare: se siamo insieme ai nostri amici e veniamo separati, ecco che abbiamo già un motivo horror ricorrente. Non è un genere del tutto diverso e astruso, ma una nuova prospettiva su Silent Hill."

Silent Hill: Book of Memories

Silent Hill: Book of Memories
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • PSVita
  • Date di Pubblicazione
  • PSVita : 02/11/2012
  • Genere: Survival Horror
  • Sviluppatore: WayForward Technologies
  • Publisher: Konami
  • Pegi: 16+
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • +

che voto dai a Silent Hill: Book of Memories?

5.5

media su 11 voti

Inserisci il tuo voto