Silicon Knights costretta a ritirare e distruggere tutte le copie dei suoi titoli sviluppati con l'Unreal Engine

di
INFORMAZIONI GIOCO

All'inizio di quest'anno Silicon Knights ha perso una battaglia legale contro Epic Games, riguardo ad una violazione del contratto di licenza dell'Unreal Engine, ed alla divulgazione di segreti commerciali di Epic. E' stato recentemente scoperto un documento del caso, in cui si legge che la sentenza costringe Silicon Knights a ritirare e a distruggere tutte le copie invendute di Too Human, X-Men: Destiny ed di altri giochi realizzati con l'Unreal, il tutto a spese dello sviluppatore.

Il documento è stato portato alla luce dall'utente NeoGAF Xenon. A Pagina 41 si trova l'elenco dei giochi coinvolti nella vicenda:   
  • Too Human
  • X-Men: Destiny
  • The Sandman
  • The Box / Ritualyst
  • Siren in the Maelstrom

La sentenza ha dato Silicon Knights tempo fino al 10 Dicembre 2012 per attuare il ritiro e la distruzione delle copie. La controversia tra Silicon Knights e Epic è iniziata nel 2007, quando lo studio accusò Epic di trattenere fondi destinati allo sviluppo dell' Unreal Engine per finanziare invece il franchise di Gears of War.
FONTE: NeoGaf Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti