ARMS Global Testpunch Oggi alle ore 14:00

Giochiamo in diretta con la beta del picchiaduro Nintendo!

Sony brevetta un metodo per combattere la pirateria basato sui tempi di caricamento dei giochi

di

Un brevetto che descrive "un metodo per validare prodotti legittimi" attribuito a Sony Computer Entertainment America è emerso all'inizio di questa settimana. Presentato nel mese di agosto 2011, il brevetto dimostra che è possibile stabilire se un sistema è "piratato" o meno confrontando due tempi di caricamento rispetto ad un benchmark riferito ai media. E' prevista anche una seconda fase di validazione in cui vengono collegati il numero di serie e le informazioni di identificazione dell'utente con quello originario del produttore o dello sviluppatore del titolo multimediale. Esempi di informazioni utente possono includere account, ubicazione, indirizzi iP, velocità di connessione e numero di licenza del prodotto. In poche parole, il ciclo di validazione si baserebbe sui ritardi di caricamento provocati da un hardware modificato. Naturalmente non è possibile sapere se e quando Sony inizierà ad usare questo stratagemma per combattere la pirateria sulle future console di gioco.

FONTE: Joystiq Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti
Sony brevetta un metodo per combattere la pirateria basato sui tempi di caricamento dei giochi