Sony chiude la fabbrica dedicata alla fabbricazione dei chip di PlayStation 3

di

Tramite un comunicato stampa condiviso nel corso della giornata odierna, Sony ha rivelato di voler chiudere la fabbrica che si occupa della produzione dei chip di PlayStation 3.

I piani del colosso giapponese consistono nel far cessare tutte le attività all'interno del Sony Semiconductor Oita Technology Center situato in Giappone, il quale era responsabile della fabbricazione del Cell di PlayStation 3 e dei chip RSX. La decisione è stata presa per la volontà della compagnia di "cambiare l'ambiente di business" e la chiusura definitiva verrà completata nel marzo del prossimo anno. Fortunatamente i duecento dipendenti non perderanno il loro posto di lavoro, ma verranno trasferiti in altri impianti tecnologici localizzati nei pressi di Oita. FONTE: GamingBolt