Sony:"Gli editori di titoli terze parti ci sorprenderebbero se portassero le limitazioni presenti su Xbox One su Ps4"

di

Scott Rohde, senior VP di World Wide Studios America, ha riferito a Polygon che si sorprenderebbe se gli editori di titoli terze parti portassero i tipi di limitazioni presenti su Xbox One anche su Playstation 4. Durante la conferenza Sony dell'E3, Jack Tretton ha detto pubblicamente che "quando un giocatore compra un gioco su disco per la Ps4, avrà il diritto di utilizzarlo, rivenderlo, prestarlo ad un amico o tenerlo per sempre". Il giorno dopo, sempre Tretton, ha aggiunto che "gli editori di terze parti avranno comunque il diritto di decidere sulle condizioni dei DRM sui propri titoli, per quanto riguarda il comparto online, proprio come accade oggi sulla Playstation 3". Le dichiarazioni di Rohd fanno capire che Sony è preoccupata della possibilità che gli editori, con la Xbox One, avranno l'occasione, sfruttabile in maniera molto semplice, di bloccare i giochi usati e che potrebbero estendere tale strategia anche su Playstation 4.

"Francamente mi sorprenderebbe vedere gli editori di terze parti agire in questo modo. Jack (Tretton) è stato chiaro, tecnicamente sarebbe possibile farlo su Ps4". Rohde ha chiaramente aggiunto che la politica intrapresa da Microsoft con la Xbox One potrebbe attirare gli editori, ma si troverebbe schierati contro i videogiocatori e i fan:"Tutti gli editori erano seduti alla nostra conferenza stampa, hanno sentito chiaro e forte cosa abbiamo detto e hanno applaudito. Hanno anche sentito cosa avevano detto i nostri amici in verde. Penso che abbiamo creato un bel precedente". Polygon ha poi chiesto a Rohde se Sony avesse mai preso in considerazione di mettere in pratica un brevetto sui DRM uscito qualche mese fa, molto simile a ciò che ha poi proposto Microsoft:"Siamo una grossa azienda. Cerchiamo sempre di trovare modi per portare avanti il nostro business. Posso però dire, tranquillamente, che non ci siamo mai sognati di mettere delle restrizioni per gli utenti come stanno facendo i concorrenti. Cerchiamo altre vie per utilizzare i DRM". Naturalmente la Ps3 non permette la vendita o il commercio di titoli digitali. Così i ragazzi di Polygon hanno provato a chiedere l'impossibile:"La clemenza di Sony si estenderà al digitale?". Ecco la risposta:"Non abbiamo ancora discusso di politiche di gestione e di vendita dei giochi digitali. Lo faremo in futuro, è un mondo in continua evoluzione".
FONTE: Polygon Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti