The Evil Within 2 Adesso online

Giochiamo in diretta con la nuova avventura di Sebastian!

Sony: Le reazioni negative a Xbox One sono state un utile strumento di marketing per PS4

di

Chi ha visto la presentazione Sony all'E3 2013 non può che essere d'accordo sul fatto che la compagnia abbia cavalcato l'onda delle reazioni negative verso Xbox One e le politiche di Microsoft, per rilanciare positivamente l'immagine di PS4.
In un'intervista pubblicata sull'ultimo numero di Famitsu, Shuei Yoshida, boss di SCE Worldwide Studios, ha ammesso che il feedback degli utenti è stato un ottimo strumento di marketing.

"Non è che le nostre politiche hardware si decidono rigorosamente basandoci su reazioni dell'utenza come queste, ma pensando a cosa e come proporlo durante la conferenza, è innegabile che si è tratta di una fonte molto utile."
"Sento che stiamo ottenendo una risposta molto positiva" ha aggiunto il presidente di SCE Japan Hiroshi Kawano. "Per questa console, abbiamo fatto una lista di ciò che la gente si aspettava da noi, abbiamo discusso su ogni punto, ed il feedback degli utenti ha costituito la base principale delle nostre scelte. Anche gli sviluppatori di software ci hanno offerto riscontri positivi, affermando di riuscire a creare cose molto divertenti con il sistema. Una nuova piattaforma fornisce sempre la base per nuove forme di gioco, quindi mi piacerebbe vedere una connessione tra PS4 e ed na rivitalizzazione del mercato".
Kawano anche evidenziato l'importanza dell'intervento del game director di Square Enix, Tetsuya Nomura, alla conferenza Sony all'E3, quando ha annunciato al mondo Final Fantasy 15  una mossa che dimostra come il Giappone sia ancora un punto di riferimento nell'industria videoludica.
"Ha ricevuto una splendida accoglienza in occasione della conferenza, e questo è qualcosa che ci esalta," ha detto. "La gente a volte ci dice che i giochi giapponesi sono rimasti indietro, e così via, ma credo che la presenza di Nomura ha significato il contrario. Vogliamo fornire ai giocatori una grande varietà di giochi, e questo è qualcosa che i produttori giapponesi sono bravi a fare. Penso che la loro presenza sarà ancora più grande in futuro."
FONTE: Polygon
Quanto è interessante?
0