Sony potrebbe tornare a sviluppare Jrpg first party per console

di
Durante un panel organizzato da Famitsu e Dengeki al National Entertainment Festival tenutosi a Gifu, in Giappone, il presidente di Sony Worldwide Studio Shuhei Yoshida e di Sony Japan and Asia Atsushi Morita hanno lasciato intendere che la compagnia potrebbe tornare a sviluppare Jrpg per console.

Durante l'evento, ai due rappresentanti di Sony è stato chiesto se la compagnia realizzerà mai un nuovo Jrpg per console destinato al pubblico nipponico, dal momento che gli ultimi capitoli di serie come Arc the Lad e Wild Arms sono stati pubblicati su piattaforme mobile. La risposta, riportata attraverso il sito giapponese Panora, è stata un pò vaga ma tutto sommato incoraggiante.

Apprendiamo che Sony ha ricevuto molte richieste dai fan di vecchia data per il ritorno delle produzioni SIE Japan Studio focalizzate sul pubblico giapponese, in particolare per quanto riguarda alcuni franchise Jrpg (non limitati a Wild Arms e Arc the Lad). Negli ultimi anni, infatti, gli investimenti sono stati direzionati su progetti che potessero incontrare il gusto di un pubblico più globale su scala internazionale, a causa dell'aumento dei costi di produzione.

Considerando il recente successo di alcuni titoli di stampo giapponese, però, Sony potrebbe tornare a concentrarsi su questo tipo di produzioni, considerando nuovamente remunerativi generi come i Jrpg. Al momento non è stata fatta nessuna conferma ufficiale in merito, ma ci sono discrete possibilità che il colosso giapponese torni a realizzare nuovi giochi di stampo prettamente nipponico. Dopotutto, gli ottimi dati di vendita registrati da titoli come Persona 5, Final Fantasy XV e Dragon Quest XI sono sotto gli occhi di tutti.

Cosa ne pensate di questa eventualità?