Sony scioccata dal circle pad del 3DS

di

Shuhei Yoshida di Sony ha dichiarato di essere rimasto "un po' scioccato nel vedere cosa [Nintendo] ha tirato fuori" col secondo stick analogico per il 3DS. Secondo Yoshida, "è chiaro che [Nintendo] non pensava che un secondo analogico fosse necessario quando ha progettato il 3DS", perciò tale scelta potrebbe essere stata suggerita dall'esterno, come per esempio da Capcom, per la realizzazione della versione 3DS di Monter Hunter; in ogni caso, a detta di Yoshida, non si tratta del risultato tra il confronto del 3DS e della PS Vita. Fatto sta che la scelta di Nintendo ha sorpreso il dirigente Sony.