Sony smentisce: nessun taglio di prezzo per Playstation 3

di

Il presidente della divisione Europea di Sony Computer Entertainment, Andrew House,smentisce categoricamente che sia previsto un taglio di prezzo per la nera console del Sol Levante.


Nonostante le minacce da parte di Activision di smettere di sviluppare sulla Playstation 3 se Sony non avesse operato nel breve periodo un significativo taglio di prezzo, Andrew House, presidente della divisione Europea di Sony Computer Entertainment, ha rilasciato queste dichiarazioni ai microfoni dei colleghi di ComputerAndVideogames.com:

"PlayStation 3 ha un ciclo vitale di dieci anni e ci sono dei costi di produzione e delle necessità di profitto. Faremo la nostra mossa con un ritocco nel prezzo quando i fattori succitati saranno finalmente allineati".

In parole povere House riconosce che un taglio di prezzo sicuramente aiuterebbe ad incrementare le vendite della nera console, ma al momento sarebbe economicamente svantaggioso per Sony in quanto come ha esplicitamente dichiarato ci sarebbero prima "dei costi di produzione e delle necessità di profitto" da soddisfare. House poi continua dicendo:

"In Europa penso che le persone guardino innanzitutto al valore della macchina, al Blu-ray e alle possibilità del network, e che prendano tutto in considerazione piuttosto che focalizzarsi esclusivamente sul prezzo di vendita".

I consumatori la pensano veramente così?

Scheda PlayStation 3

Scheda PlayStation 3