NieR Automata Oggi alle ore 17:00

Giochiamo in diretta con lo stiloso action game di Platinum!

Square Enix vuole tornare a uno stile fortemente nipponico

di

Il successo, forse inaspettato, di Bravely Default in occidente spinge Square Enix a un cambio di rotta importante che porterà la filosofia dell'azienda a concentrarsi nuovamente su JRPG e prodotti di forte stampo nipponico. Lo ha svelato Yosuke Matsuda, presidente del colosso, nel corso di un'intervista concessa a Nikkei Trendy.

"In passato, quando sviluppavamo titoli per console con l'intenzione di incontrare i gusti di tutto il mondo, abbiamo perso il nostro focus principale e non solo non abbiamo realizzato giochi in linea con la filosofia giapponese, ma sono stati partoriti prodotti incompleti anche per il pubblico mondiale", ha detto l'esecutivo di Square Enix
"D'altro canto, ci sono titoli come JRPG realizzati principalmente per il pubblico giapponese, prendo in esempio Bravely Default, che hanno venduto bene anche su scala internazionale".
Un successo, di critica e pubblico, superiore alle aspettative di tutti e che spinge Square Enix a quel ritorno alle origini tanto auspicato dagli appassionati. "La verità è che i fan di giochi di ruolo nipponici sono sparsi in tutto il mondo e adesso qualsiasi cosa venga annunciata in Giappone fa subito il giro del mondo. Il divario tra le culture che c'era una volta è sparito. Per questa ragione, i nostri prossimi progetti torneranno ad avere una forte filosofia giapponese e ad essere dei JRPG puri. Credo in questa visione: facciamo meglio a concentrarci sul nostro target primario e ci porterà migliori risultati", ha poi aggiunto Matsuda.FONTE: Siliconera.com