SteamOS a confronto con Windows: l'analisi di Ars Technica

di

Con l'arrivo delle Steam Machine sul mercato, il sito web Ars Technica ha effettuato un test comparativo tra Steam OS e Windows 10 per capire quale dei due sistemi operativi offra performance migliori in ambito videoludico.

Secondo l'analisi, il sistema operativo di Valve non è ancora in grado di stupire e Windows si rivela nel complesso più stabile e veloce. Ars Technica specifica che il computer utilizzato per la prova è stato assemblato circa 24 mesi fa, dunque non si tratta di una macchina recentissima.

Il primo test basato su Geekbech 3 ha mostrato performance migliori in ambiente Windows per quanto riguarda l'utilizzo della CPU in modalità single e multi-core, in particolare per quanto riguarda i calcoli in virgola mobile. Per quanto riguarda i giochi, l'OS di Microsoft offrirebbe prestazioni migliori in termini di framerate, ovviamente a parità di impostazioni grafiche. Il test è stato effettuato su pochi giochi (tra cui La Terra di Mezzo L'Ombra di Mordor) e Metro Last Light, nonchè alcuni titoli sviluppati con il Source Engine. E' ancora presto per decretare il verdetto ma sembra che non ci siano, al momento, incrementi prestazionali per i giochi che girano su SteamOS, rispetto a Windows. La comparativa completa e dettagliata (in lingua inglese) è reperibile a questo indirizzo.

SteamOS a confronto con Windows: l'analisi di Ars Technica
SteamOS SteamOS SteamOS SteamOS