Q&A Domande e Risposte Adesso online

Rispondiamo a tutte le vostre domande e curiosità!

Steve Jobs si infuriò per l'acquisizione di Bungie da parte di Microsoft

di
INFORMAZIONI GIOCO

Ed Fries, ex vice-presidente della divisione Xbox di Microsoft, ha dichiato in un'interessante intervista a Develop che in passato Steve Jobs, CEO di Apple, non prese particolarmente bene l'accordo che Microsoft stipulò con Bungie per dare vita alla saga di Halo. Lo studio di sviluppo, prima di diventare il fiore all'occhiello della compagnia di Redmond, era infatti un team strettamente legato ai giochi per Mac. Fries racconta che nel 2000, quando Microsoft convinse Bungie a sviluppare in esclusiva la serie di Master Chief, Steve Jobs non fu affatto felice dell'accordo, tanto da chiamare personalmente Steve Ballmer [CEO di Microsoft] in una telefonata dai toni decisamente poco pacati. Ed Fries, incaricato dallo stesso Ballmer, riuscì infine a trovare un accordo riappacificatore con il boss della Mela Morsicata, che permise di convertire tra tanti titoli anche il primo Halo su Mac.