Svelati alcuni retroscena sul travagliato sviluppo di Project H.A.M.M.E.R. per Wii

di

Unseen 64 ha pubblicato un video che scela alcuni retroscena sulla travagliata lavorazione di Project H.A.M.M.E.R. per Wii, titolo annunciato all'E3 2006 e poi cancellato alla fine dell'anno successivo.

Un dipendente anonimo di Nintendo Software Technology (team responsabile del progetto) ha rivelato alcuni dettagli sulla genesi e lo sviluppo di questo titolo, addirittura lo sviluppatore si scaglia contro Nintendo of Japan, che avrebbe avuto attegiamenti definiti "razzisti e nazionalisti" nei confronti dei lavoroti del team, quasi tutti di nazionalità americana. L'head designer di Project H.A.M.M.E.R. è stato licenziato poco dopo la presentazione del gioco all'E3 e questo ha contribuito ad abbassare notevolmente il morale degli altri membri del team, convinti di non essere in grado di realizzare un titolo divertente e accattivante.

Il team NST avrebbe chiesto alla dirigenza giapponese di poter ripartire da zero con il progetto, ricevendo però un secco no come risposta, anzi, Nintendo avrebbe voluto trasformare il gioco in un titolo casual chiamato Wii Smash, ma anche questa opzione è poi naufragata, per "colpa" di un gameplay definito ripetitivo e noioso.

FONTE: Polygon
Project H.A.M.M.E.R.

Project H.A.M.M.E.R.

    Disponibile per
  • Wii
  • Genere: Non disponibile
  • Sviluppatore: Non Disponibile
  • Publisher: Non Disponibile
  • Lingua: Non Disponibile

quanto attendi Project H.A.M.M.E.R.?

42%

Basse aspettative

Aggiungi il tuo hype