The Division: Ban permanenti per chi imbroglia

di
Dopo una serie di misure prese nel corso dell'inizio del ciclo vitale di The Division, gli sviluppatori di Ubisoft hanno deciso di non scendere più a compromessi implementando provvedimenti molto severi per i giocatori che imbrogliano nell'MMO.

Fin dal lancio e soprattutto su Personal Computer, il problema dei cheater ha flagellato la Dark Zone dello sparatutto rovinando l'esperienza di gioco di molti utenti che cercavano semplicemente un po' di svago nella modalità competitiva ambientata nel quartiere speciale di New York. In un messaggio condiviso sul blog del titolo, gli sviluppatori hanno spiegato che le azioni prese recentemente su 30.000 profili hanno migliorato la situazione ma non sono state sufficienti a scoraggiare le azioni antisportive, per questo motivo è stato deciso di eliminare l'interdizione di due settimane per gli imbroglioni scoperti la prima volta, sostituendola direttamente con un ban definitivo. A partire da oggi, quindi, non ci saranno più cartellini gialli; chi verrà scoperto ad usare software di terze parti (come quelli per la mira automatica e le munizioni infinite) per imbrogliare verrà bandito in maniera permanente da The Division.

The Division
Aggiungi in Collezione

The Division

    Disponibile per
  • PS4
  • Xbox One
  • Pc
    Date di Pubblicazione
  • PS4 : 08/03/2016
  • Xbox One : 08/03/2016
  • Pc : 08/03/2016
  • Genere: MMOG
  • Sviluppatore: Massive Entertainment
  • Publisher: Ubisoft
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • Pagina su Wikipedia: Link
  • +

che voto dai a The Division?

7.6

media su 186 voti

Inserisci il tuo voto