Skyrim Special Edition: tutti gli easter egg nascosti nel gioco

di
The Elder Scrolls V Skyrim è un gioco vasto e ricco di sorprese, segreti ed enigmi da risolvere.Tra questi, non possono certo mancare numerosi riferimenti ad opere letterarie, cinematografiche, videoludiche e leggende popolari...

In questa guida vi illustreremo i più interessanti easter egg di Skyrim, fornendovi utili indicazioni che vi aiuteranno a scovarli.

La leggenda di Sleepy Hollow

Skyirm nasconde un easter egg piuttosto singolare, dedicato al popolare racconto di Washington Irving, La Leggenda di Sleepy Hollow. Sulla strada per la fortezza di Northwatch potrete infatti incontrare il Cavaliere senza testa, protagonista del romanzo di Irving. Non attaccatelo; piuttosto, seguite i suoi passi e arriverete ad un inquietante cimitero pieno di scheletri. Nascosta tra i resti umani troverete una grande cassa del tesoro, piena di armi magiche. Il vostro personaggio potrà scassinarla ed impossessarsi del bottino.

Il Cappellaio Matto
Questo è senza ombra di dubbio uno dei più interessanti e divertenti easter egg di Skyrim. Durante una delle numerose missioni proposte dal gioco dovrete cercare Sheogorath, il Signore della Follia. Il suo comportamento alquanto bizzarro vi ricorderà quello del Cappellaio Matto di Alice nel Paese delle Meraviglie. Proseguendo nella missione, ritroverete questo personaggio nel bel mezzo della foresta, intento ad organizzare un tea-party con i suoi amici immaginari.

Il Signore degli Anelli
Whiterun è una tra le città più importanti del gioco. Essa ospita infatti due Clan di rilievo, Manto Grigio e Guerriero Nato. Whiterun è inoltre capoluogo dell'omonimo feudo nella provincia di Skyrim, nonché patria della fazione dei Compagni. L'insediamento ospita Gildergreen, un grande albero appassito. Questo arbusto ricorda in maniera piuttosto marcata l'Albero Bianco di Gondor, presente nel Ritorno del Re.

La leggenda di Re Artù
Skyrim presenta numerosi riferimenti a eventi storici, miti e leggende. Il team di sviluppo ha infatti dedicato due easter egg alla leggenda di Re Artù. Nel bacino di Bleakwind, potrete scorgere un braccio ossuto che impugna una spada, in uno stagno situato a nord-est rispetto alla valle. Questo è un chiaro riferimento al mito della Dama del Lago, che consegnò la spada ad Artù proprio in uno specchio d'acqua. Il secondo easter egg rimanda invece alla più popolare versione della spada nella roccia. Difatti, davanti all'entrata del Tumulo del Ribelle, troverete proprio un'arma conficcata in un cumulo di rocce.

Pac-Man
All'interno della casa di Endon, situata nella città di Markarth, cercate un grande scaffale posizionato contro il muro. Qui troverete un formaggio di capra intagliato e tre spicchi d'aglio disposti in fila indiana. La scena rimanda senza alcun dubbio a Pac-Man, celebre videogioco arcade ideato da Tohru Iwatani nel 1980.

Il salto della fede
Skyrim ha dedicato un easter egg alla famosa saga di Assassin's Creed. Dirigetevi verso la cima del Fortino della Valle Perduta e qui troverete una tavola che sporgerà vertiginosamente verso il lago sottostante. Lanciatevi nel vuoto e, nonostante l'altezza proibitiva, non andrete incontro ad alcuna conseguenza. Anzi, un fantasma vi rivolgerà la parola affermando che nessuno prima d'ora era sopravvissuto al salto della fede.

Minecraft
Nel gioco è presente un marcato riferimento a Minecraft, popolare gioco indie sviluppato da Mark Persson. In cima alla Gola del Mondo potrete scorgere alcune miniere di ebano e diverse rocce: su una di queste vi sarà conficcato un piccone, unico nel suo genere. Lo strumento aumenterà infatti le vostre abilità di Forgiatura e, in combattimento, potrà infliggere ai nemici cinque punti di danno da elettricità.

300
A sud del Santuario di Peryte potrete incontrare il cadavere di una tigre coi denti a sciabola, trafitta da una spada di vetro: l'inquadratura è identica a quella di un lupo che viene ucciso allo stesso modo da Leonida, Re di Sparta, nel celebre film 300.

Katatonia
Nel corso della quest relativa alla restituzione della Chiave dello Scheletro, potrete trovare un libro chiamato Il Diario di Nydstrom. Nydstorm è il chitarrista della band progressive metal svedese Katatonia. Nel libro sono inoltre citati i titoli di alcuni tra i loro album e brani più famosi, come Viva Emptiness, Tonight's Decision e Discouraged Ones.

Altre guide per The Elder Scrolls V: Skyrim Special Edition

The Elder Scrolls V: Skyrim Special Edition
Aggiungi in Collezione

The Elder Scrolls V: Skyrim Special Edition

    Disponibile per
  • PS4
  • Xbox One
  • Pc
    Date di Pubblicazione
  • PS4 : 28/10/2016
  • Xbox One : 28/10/2016
  • Pc : 28/10/2016
  • Genere: Action RPG
  • Sviluppatore: Bethesda Game Studios
  • Publisher: Bethesda Softworks
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Tutto in Italiano

che voto dai a The Elder Scrolls V: Skyrim Special Edition?

7.3

media su 23 voti

Inserisci il tuo voto