Q&A Domande e Risposte Oggi alle ore 16:00

Rispondiamo in diretta a tutte le vostre domande e curiosità

The Swapper, MouseCraft e Titan Attacks: ecco perché non usciranno per Xbox One

di

Curve Studios ha parlato ai microfoni di DigitalSpy della decisione di non realizzare versioni per Xbox One di The Swapper, MouseCraft e Titan Attacks attribuendola alle politiche di "parità" imposte da Microsoft circa il lancio dei prodotti. Una clausola in particolare prevede infatti che i giochi debbano essere commercializzati in contemporanea su Xbox One e altre piattaforme, come PlayStation. I tre titoli dello sviluppatore invece arriveranno prima su console di casa Sony.

"Sfortunatamente, tutti questi giochi vengono messi da parte a causa della clausola di parità", ha detto il managing director Jason Perkins. "Troviamo siano manette davvero inutili, ma questo è il modo in cui hanno deciso di agire", aggiunge rassegnato il design director Jonathan Biddle. 
Tuttavia, Curve Studios non vuole rinunciare a Xbox One e per questo ha intenzione di aderire al più presto al programma ID@Xbox. "Questo è il piano. È importante per noi, vogliamo esserci".