The Witcher 3 Wild Hunt: la complessità dell'IA di gioco spiegata dal CM Chris Priestly

di

Il team di sviluppo di The Witcher 3: Wild Hunt ha sin da subito chiarito che l'intelligenza artificiale presente nel gioco sarebbe stata di complessità notevole, capace di muovere gli ambienti indipendentemente dal giocatore. Il Community Manager Chris Priestly ne ha descritto alcuni dettagli specifici, rispondendo alle domande dei fan tramite il forum ufficiale, e ha rivelato che, talvolta, gli sviluppatori hanno rinunciato al realismo in favore dell'estetica.

"Attirare i mostri nei villaggi è possibile, ma piuttosto difficile. La maggior parte delle creature è cosciente del fatto che ritrovarsi circondata dagli umani significherebbe essere in pericolo, e per questo si tiene alla larga dai centri abitati." ha spiegato il CM. "A loro volta, gli abitanti delle città e dei villaggi sono dotati di una propria intelligenza, e non si limiteranno a restare a guardare. Alcuni di loro combatteranno, altri si rifugeranno nelle proprie abitazioni.
È possibile che anche i mostri si attacchino tra loro, e in base alle situazioni qualsiasi NPC può attaccarli, o essere attaccato da essi. Ad esempio, un contadino potrebbe subire un'aggressione da parte di un branco di lupi, e non essere in grado di sopravvivere. Al contempo, però, i lupi non attaccherebbero una squadra militare, perché posseggono un proprio spirito di sopravvivenza. Bisogna inoltre considerare l'alternarsi tra il giorno e la notte, che varia il comportamento delle creature. Si tratta di un mondo vivente, con elementi che interagiscono autonomamente tra loro."
In risposta ad alcuni utenti che hanno fatto notare l'inaccuratezza delle decapitazioni mostrata nei recenti trailer, i quali sembravano non rispettare il realismo e le leggi della fisica, la spiegazione di Chris Priestly è stata molto chiara: "Si tratta di un gioco fantasy. Sappiamo che il realismo serve a rendere tutto più credibile, ma dobbiamo tenere conto anche del lato artistico, per garantire l'aspetto estetico del gioco. Dunque, le teste dei nemici rotolano. Ovviamente, questo non concorda al 100% con le leggi della fisica, ma a noi piace. Abbiamo preferito rinunciare all'accuratezza in favore dell'estetica, anche se qualcuno potrà non apprezzare la nostra scelta."
Ricordiamo che The Witcher 3: Wild Hunt sarà disponibile a partire dal prossimo 19 maggio in Europa, su PC, PS4 e Xbox One.
The Witcher 3: Wild Hunt
Aggiungi in Collezione

The Witcher 3: Wild Hunt

    Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
    Date di Pubblicazione
  • Pc : 19/05/2015
  • PS4 : 19/05/2015
  • Xbox One : 19/05/2015
  • Genere: Action RPG
  • Sviluppatore: CD Projekt RED
  • Publisher: Bandai Namco
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Inglese con Sottotitoli in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • Pagina su Wikipedia: Link
  • Costo Digidelivery: 59,99 €
  • Link Download: Link
    Richieste Hw Consigliate
  • CPU: Intel CPU Core i5-2500K 3.3GHz
  • RAM: 6 GB RAM
  • GPU: AMD GPU Radeon HD 7870
    Caratteristiche tecniche
  • +

che voto dai a The Witcher 3: Wild Hunt?

9

media su 288 voti

Inserisci il tuo voto