The Witcher 3 Wild Hunt: Marcin Momot parla della difficoltà del gioco, le mappe e le sidequest

di

In vista dell'uscita di The Witcher 3: Wild Hunt, confermato come uno dei giochi più attesi dell'anno, Xbox UK ha intervistato Marcin Momot, Coordinatore della Community impegnato nel progetto, ponendogli alcune delle domande più interessanti chieste dai fan. In risposta ai quesiti, Momot ha specificato dettagli concreti in merito al gameplay di questo nuovo capitolo, parlando della difficoltà del gioco, la vastità delle mappe, le quest secondarie e altro ancora.

Di seguito, ecco riassunti gli aspetti salienti dell'intervista, tratti dal video in calce alla notizia:

  • Il legame di The Witcher 3: Wild Hunt con il capitolo precedente è di immediata associazione per i fan, essendone il sequel naturale. La storia, tuttavia, può essere allo stesso modo compresa e giocata da chi si accosta alla serie per la prima volta, perché si tratta di un capitolo a sé stante.
  • L'inventario del gioco è in pieno stile RPG. Il peso degli oggetti trasportati si rifletterà sui movimenti del personaggio. Un inventario troppo pesante renderà il protagonista più lento.
  • Ci sono diverse difficoltà selezionabili in The Witcher 3: Wild Hunt. Coloro che intendono solo godersi la storia, potranno selezionare la modalità facile, ma per i giocatori più esperti sono previste modalità molto più competitive, con lunghi ed estenuanti battaglie che richiederanno strategie specifiche.
  • La mappa del gioco è molto vasta: vi sono tantissimi villaggi che il protagonista potrà visitare, ma la città capitale è sicuramente il luogo più esteso. Presto il team di sviluppo mostrerà la mappa interamente.
  • Ci saranno molte armi a disposizione del giocatore, nel corso del gameplay, da associare alle altrettanto temibili magie. Esse saranno di vario tipo e natura, e condizioneranno lo stile delle battaglie. Ci saranno sia armi pesanti e devastanti, che leggere e rapide, che potranno essere ottenute durante il gioco.
  • Il team ha prestato particolare attenzione alle quest secondarie. Alcune saranno più o meno impegnative, ma ne saranno presenti numerose, tanto da richiedere, nel complesso, circa 50 ore di gameplay.
  • La Collector Edition di The Witcher 3: Wild Hunt conterrà, insieme ad altri gadget, delle carte da gioco ispirate direttamente al titolo. Ognuna di esse rappresenta la riproduzione esatta del rispettivo personaggio del gioco.
  • CD Projekt RED è a conoscenza delle alte aspettative che il pubblico nutre nei confronti di questo titolo. Il team avverte una certa pressione, ma è allo stesso tempo entusiasta e ansioso di condividere i risultati ottenuti con i fan e si aspetta un riscontro positivo.

Ricordiamo che The Witcher 3: Wild Hunt sarà disponibile a partire dal prossimo 19 maggio, su PC, PS4 e Xbox One.FONTE: Xbox UK

The Witcher 3: Wild Hunt
Aggiungi in Collezione

The Witcher 3: Wild Hunt

    Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
    Date di Pubblicazione
  • Pc : 19/05/2015
  • PS4 : 19/05/2015
  • Xbox One : 19/05/2015
  • Genere: Action RPG
  • Sviluppatore: CD Projekt RED
  • Publisher: Bandai Namco
  • Pegi: 18+
  • Lingua: Inglese con Sottotitoli in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link
  • Pagina su Wikipedia: Link
  • Costo Digidelivery: 59,99 €
  • Link Download: Link
    Richieste Hw Consigliate
  • CPU: Intel CPU Core i5-2500K 3.3GHz
  • RAM: 6 GB RAM
  • GPU: AMD GPU Radeon HD 7870
    Caratteristiche tecniche
  • +

che voto dai a The Witcher 3: Wild Hunt?

8.9

media su 249 voti

Inserisci il tuo voto