Tutta la verità sul caso Phantom Dust raccontata da un ormai ex dipendente di Darkside Games

di
INFORMAZIONI GIOCO

Sappiamo che il reboot di Phantom Dust sta vivendo una fase delicata: Darkside Games non è più alla guida del progetto e Microsoft ha incaricato un team diverso di occuparsi dello sviluppo, anche se la casa di Redmond mantiene il massimo riserbo sulla vicenda. A fare chiarezza ci ha pensato un ormai ex dipendente dello studio, che ha raccontato a Kotaku alcuni retroscena sulla travagliata lavorazione del gioco.

Secondo quanto rivelato dalla fonte, Microsoft non è rimasta soddisfatta del lavoro svolto da Darkside Games, è anche vero che il publisher ha fatto di tutto per mettere i bastoni tra le ruote agli sviluppatori. Ad esempio scopriamo che il team non era a conoscenza dell'idea di annunciare Phantom Dust all'E3 2014, a quel tempo il progetto si trovava nelle primissime fasi dello sviluppo e non esisteva materiale grafico o video di supporto, proprio perchè non era prevista alcuna presentazione pubblica.

L'ex dipendente (rimasto anonimo) ha ammesso che tutto il team è rimasto senza parole quando Phantom Dust è stato annunciato all'E3, anche perchè il trailer in CGI non era stato creato da Darkside Games e il progetto originale non aveva niente a che vedere con quanto mostrato alla fiera. Ad agosto dello scorso anno, il gioco è entrato in piena produzione, a quel punto il publisher ha cominciato ad avanzare molte pretese, chiedendo di aggiungere nuovi contenuti, migliorare la grafica e apportare vari ritocchi al gameplay, tutto questo senza però aumentare il budget, pari a cinque milioni di dollari.

Darkside Games ha provato a chiedere più soldi, per tutta risposta Microsoft ha deciso di bloccare i lavori dopo aver investito due milioni di dollari in produzione e sviluppo. Questo ha comportato un grave danno per Darkside Games, lo studio ha quindi dovuto licenziare quasi tutti i dipendenti, le poche persone rimaste si stanno occupando di progetti minori che potrebbero non vedere mai la luce. La casa di Redmond invece ha affidato lo sviluppo di Phantom Dust a un nuovo team, il gioco è ancora in produzione e uscirà probabilmente nel 2016.FONTE: Kotaku.com

Phantom Dust 2

Phantom Dust 2

    Disponibile per
  • Xbox One
  • Genere: Azione
  • Sviluppatore: Non Disponibile
  • Publisher: Microsoft Studios
  • Lingua: Non Disponibile

quanto attendi Phantom Dust 2?

44%

Basse aspettative

Aggiungi il tuo hype