Pit People Oggi alle ore 17:00

Proviamo il nuovo gioco degli autori di Castle Crashers!

Ubisoft cambia strategia: i giochi verranno mostrati solo quando saranno giocabili

di

Dopo tutte le critiche piovute dai fan a causa dei lanci problematici di Assassin’s Creed: Unity e Watch Dogs, Ubisoft ha deciso di cambiare strategia e di mostrare i propri titoli solo quando possono essere giocabili sulle piattaforme di riferimento, in modo che le versioni finali non si discostino troppo da quanto presentato nei filmati di annuncio.

Il CEO della compagnia, Yves Guillemot, ha dichiarato ai microfoni del TheGuardian: “Dall'E3 2015 ci siamo detti, OK, controlliamo che i nostri titoli possano essere giocabili sulle loro piattaforme di riferimento. Da adesso prima di mostrare un gioco chiediamo al team di controllare che questo possa essere giocato, in modo che gli utenti possano farsi un'idea del vero aspetto del titolo. Questo è quello che abbiamo imparato dall'esperienza avuta con Watch Dogs – Se un gioco non riesce a girare sulla macchina di riferimento, mostrarlo equivale ad un grande rischio". Lo stesso Guillemot ha rivelato che gli studi che fanno parte della software house possono iniziare a lavorare a titoli a basso budget (200-300.000 Dollari) in completa libertà, senza fare rapporto, fino alle fasi finali, ai capi della sede centrale.