Ubisoft ed EA in lotta per il marchio "Ghost"

di

Dalla scorsa estate Ubisoft ed Electronic Arts sono in lotta per i diritti relativi alla parola "Ghost", utilizzata dalla software house francese con la serie Ghost Recon e da quella americana con la nuova divisione Ghost Games (famosa per aver dato alla luce l'ultimo Need for Speed).

Recentemente sono stati pubblicati i documenti pervenuti all'USPTO (ufficio brevetti statunitense) con i quali Ubisoft si oppone alla registrazione del marchio Ghost Games il quale, secondo la società, potrebbe causare confusione nel mondo dei videogiochi.

Al momento sono stati concessi ad EA alcuni mesi per preparare la risposta alle accuse della compagnia rivale ma l'intero processo, che decreterà o meno la legittimità delle richieste di Ubisoft, potrebbe durare diverso tempo.

FONTE: USPTO Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti