Ubisoft: l'industria ha bisogno di nuove console

di

L'industria videoludica ha bisogno di nuove console, per dare un nuovo slancio all'innovazione e alla creatività: questo è quanto affermato dal CEO di Ubisoft Yves Guillemot. L'introduzione di nuove caratteristiche è fatto incentivato durante il periodo successivo al lancio di una nuova console, ha detto ai microfoni di MCV:
"I processori al giorno d'oggi sono sempre più potenti, le schede grafiche si sono evolute, e ci sono molte più tecnologie che ci aiuterebbero a creare una migliore esperienza, senza contare che il settore godrebbe di una nuova espansione".

L'attuale generazione hardware, con la  PlayStation 3, l'Xbox 360 ed il Nintendo Wii, ha ormai 6 anni alle spalle. Secondo Guillemot anche questo rientra nelle cause di un certo calo nel mercato.
"Questo è uno dei motivi per cui l'industria è in una fase di depressione", ha detto. "I consumatori amano i formati attuali, ma non c'è abbastanza creatività alla fine di un ciclo per dare una nuova spinta al business".
L'introduzione di nuove console avrebbe un ruolo molto importante nell'introdurre caratteristiche innovative nei videogame.
"In questa fase del ciclo vitale delle console è ancora possibile creare nuove IP, ma sarebbero di sicuro più interessanti se lanciate a ridosso di un nuovo hardware. E' quello il periodo in cui i consumatori sono più aperti mentalmente a sperimentare nuove cose."
FONTE: MCV Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti