Una Class Action contro PS3 in Florida

di

Ancora polemiche riguardo malfunzionamenti della console nipponica Playstation 3. Dopo il marasma scatenato dalla trasmissione britannica Dog Watch in merito al fantomatico problema dello yellow led of dead, apprendiamo dal sito Gamasutra.com che attualmente in Florida è stata istruita una class action contro Sony Computer Entertainment America (SCEA) in merito a (secondo quanto dichiarato nella class action) migliaia di console danneggiate dal recente aggiornamento al firmware 3.0, il quale provocherebbe un malfunzionamento all'interno del monolite nero giapponese che richiede una spesa di riparazione (a carico ovviamente dell'utente Sony) pari a circa 150 dollari. Nonostante SCEA abbia risposto dichiarando che si tratterebbe di casi isolati e rilasciando un'ulteriore aggiornamento correttivo, secondo quanto denunciato nella class action, il problema persiste ancora. V'invitiamo a rimanere con Everyeye per seguire i futuri sviluppi dell'ennesima polemica (reale o falsa che sia) sull'affidabilità dell'ammiraglia Sony.

Scheda PlayStation 3

Scheda PlayStation 3