Una deputata del New Jersey propone una legge per proibire i coin op per adulti nei luoghi pubblici

di

Una legge per proibire l'esposizione e l'utilizzo dei coin-op certificati "M for Mature" e "AO - Adult Only" nello stato del New Jersey: questa è la proposta avanzata in questi giorni dalla deputata dello stato americano Linda Stender, nel lungo elenco di atti legislativi bislacchi nati sulla scia della tragica strage di New Town.

Peccato che nè l'ESRB (Entertainment Software Rating Board) americano, nè il PEGI (Pan European Game Information) europeo, l'USK (Unterhaltungssoftware Selbstkontrolle) tedesco, il CERO (Computer Entertainment Rating Organization) giapponese, l'Australian Classification Board o qualsiasi altro ente di classificazione mondiale forniscano certificazioni per i videogiochi destinati ai coin-op.

Come avrete intuito, si tratta dell'ennesimo atto legislativo creato per dare la sensazione al pubblico che i legislatori si stanno impegnando per evitare il ripetersi dei tragici fatti avvenuti lo scorso Dicembre (un lavoro a dir poco approssimativo, visto che, nei mesi successivi, si sono verificate almeno altre due sparatorie con protagonisti minorenni).Un'offensiva, quella contro i coin-op "violenti" inaugurata lo scorso Gennaio quando il Dipartimento dei Trasporti dello stato del Massachusetts ha imposto la rimozione dei cabinati di titoli come Time Crisis, Beach Head 2000 e Lethal Enforcers dalle aree di servizio gestite dallo Stato in seguito alle proteste di un ragazzino di 12 anni, che li aveva definiti "inappropriati".

Il disegno di legge della deputata democratica del New Jersey, che potete leggere qui, riprende quindi sostanzialmente quanto fatto nello stato vicino, proibendo la presenza dei cabinati mirati a un pubblico adulto in aree pubbliche come cinema, aree di servizio, bocciodromi e sale giochi, proponendo una multa da 10.000 Dollari per la prima infrazione e 20.000 Dollari per le successive. Tutto questo tralasciando il fatto, evidenziato prima, che l'ESRB non fornisce certificazioni per questo tipo di videogiochi.

Siamo curiosi di vedere come si concluderà la vicenda, e se verrà preso in considerazione l'iter legislativo di questa Proposta di legge.
FONTE: Kotaku Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti