Universal Windows Platform: Arriva il supporto a G-SYNC, Freesync ed il frame rate sbloccato

di
Ascoltando i pareri degli utenti, Microsoft ha finalmente aggiunto alla sua fiammante Universal Windows Platform due nuove caratteristiche molto attese dagli appassionati, rimediando a delle mancanze ritenute oltraggiose da alcuni videogiocatori.

Nel corso di questa giornata la compagnia condividerà un nuovo aggiornamento per Windows 10, il quale implementerà il G-SYNC di NVIDIA, il Freesync di AMD e la possibilità di sbloccare il frame rate nei videogiochi e nelle applicazioni scaricate dal Windows Store. In futuro il colosso di Redmond punta a continuare il supporto della sua piattaforma unica, migliorando il funzionamento delle architetture multi GPU ed aumentando il numero di giochi compatibili con le DirectX 12 nel negozio digitale.