Valve cerca di regolare il programma Early Access

di

Valve ha distribuito agli sviluppatori alcune nuove regole che dovranno fare da linee guida per i progetti pubblicati in Early Access, in modo da tutelare i propri utenti.

Il programma Early Access permette alle software house di vendere le versioni preliminari dei propri giochi per raccogliere dai giocatori feedback, consigli e soprattutto aiuti monetari. Il sito Giant Bomb è riuscito a recuperare una copia del documento e ne ha sintetizzato i punti chiave:

  • Non lanciare il proprio gioco (in Early Access) se non si è in grado di (o non si vuole) continuare lo sviluppo per le scarse vendite.
  • Alimentate le giuste aspettative. (Ad esempio, se sapete che i vostri aggiornamenti, durante l'Early Access, costringeranno i giocatori a ricominciare l'avventura, ditelo apertamente ovunque venderete le chiavi di Steam).
  • Non lanciate il gioco (in Early Access) se questo non è giocabile. (Se avete una Tech Demo con poco gameplay, allora è troppo presto per pesare alla distribuzione).
  • Non lanciate il gioco (in Early Access) se lo sviluppo è concluso. (questo programma non è stato creato per scovare i bug)
  • <
    FONTE: Gamespot Quanto è interessante?
    0
    Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti