Q&A: Domande e Risposte Adesso online

Francesco e Alessandro rispondono ai vostri dubbi

Videogiochi: secondo uno studio il 51% dei giocatori ha acquistato DLC nel 2011

di

La società d'analisi EEDAR ha effettuato uno studio intervistando 3500 giocatori negli Stati Uniti e Canada, ed ha scoperto che la percentuale di videogamers che hanno acquistato almeno un DLC su console nel corso dell'ultimo anno è del 51%, rispetto al 40% del 2010 e del 34% nel 2009. Basandosi sui suoi dati, la compagnia ha stimato che questa crescita del business legato ai contenuti scaricabili genererà un entrata di 875 milioni di dollari per il solo mercato USA, e supererà il miliardo di dollari nel 2012.

Sempre secondo le stime di EEDAR, se l'industria riuscisse a convertire all'acquisto il restante 49% dei giocatori che non acquista DLC, l'industria videoludica guadagnerebbe altri 600$.
Ma perchè questi videogiocatori non comprano su Xbox Live e PSN? La ragione principale è la garanzia della propria privacy. Il PSN-Gate di Aprile scorso ha infatti fatto aumentare la paura dei consumatori sul rischio che i propri dati sensibili possano finire in mano a pirati informatici.
Videogiochi: secondo uno studio il 51% dei giocatori ha acquistato DLC nel 2011