Wii U: Nintendo aveva quasi scartato l'idea dello schermo touch screen

di

Lo schermo touch screen del Wii U Game Pad è nato con l'idea di permettere di giocare anche quando la TV è occupata, ha dichiarato il presidente di Nintendo Satoru Iwata a Telegraph, ma la compagnia stava quasi per rinunciare all'idea.
"Nel corso delle varie discussioni stavamo quasi per rinunciare all'idea del secondo schermo", ha detto Iwata. "Ciò era dovuto alla nostra preoccupazione per l'alto costo previsto, eravamo convinti che non fosse possibile realizzare un hardware del genere e venderlo ad un prezzo ragionevole per i consumatori."
Ma Nintendo ha continuato a sostenere l'idea, ed una volta capito come far quadrare i conti, alla fine ebbe l'idea di integrare l'uso dello schermo secondario con quello del televisore.

FONTE: telegraph.co.uk