STRAFE Oggi alle ore 17:00

Giochiamo in diretta con Strafe, FPS dallo stile retrò.

Wii U: Nintendo pensa a dei servizi premium a pagamento per il comparto online?

di

Sebbene i servizi di base dell'infrastruttura online del Nintendo Wii U saranno gratuiti, Nintendo non esclude di poter offrire servizi a pagamento per alcune feature aggiuntive. E' quanto si deduce dalle parole del presidente di Nintendo Satoru Iwata, che in occasione dell'ultimo incontro con i finanziatori ha affermato: "Non possiamo promettere che Nintendo offrirà sempre i propri sevizi online gratis senza badare a quanto sia profonda l'esperienza di gioco che daremo ai giocatori. Ma non pensiamo di chiedere ai nostri consumatori di pagare per accedere ai nostri servizi online ordinari".

Nintendo dunque esclude che con il Wii U ci sarà un abbonamento come quello presente su Xbox 360 e Xbox Live.
"Abbiamo una vasta gamma di consumatori, da chi gioca ai videogiochi da sempre, a chi più casualmente, oppure a chi non è sempre interessato ad acquistarli ma prova un gioco solo quando diventa popolare, o gioca solo in certi periodi. Riteniamo pertanto che richiedere una sottoscrizione ai nostri consumatori per ottenere dei servizi non sia la cosa migliore."