World of Warcraft potrebbe diventare un free-to-play

di

Il Lead designer Tom Chilton ha dichiarato su Polygon che il MMO World of Warcraft potrebbe diventare un free-to-play: "Ad un certo punto potrebbe avere senso", spiega "ma si corrono un sacco di rischi facendo questa transizione. Ci sono sviluppatori che passano al free-to-play nella speranza di attirare il doppio dei giocatori, ma non si sa per quanto tempo possa funzionare una scelta come questa. Non si sa con che velocità i giocatori perdono interesse, cominciando a giocare gratuitamente". Inoltre, spiega perchè con Mists of Pandaria il team abbia voluto puntare ai casual gamers: "Saremmo stati nei guai se non l'avessimo fatto. I fan che hanno giocato a Vanilla dicono 'se il gioco fosse rimasto lo stesso mi sarei divertito come prima' ma non è vero. Il pubblico è in continua evoluzione, e il gioco si adatta ad esso. Quella di puntare ai casual gamers è stata sicuramente una scelta vincente". Chilton comunque ammette la mancanza di nuove esperienze per il pubblico hardcore, e rassicura i fan affermando che il problema verrà risolto con nuove espansioni future.

FONTE: Polygon Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti