Xbox 360: Microsoft modifica l'accordo di licenza con l'utente finale. Non sarà più possibile organizzare class-action

di

Esattamente come Sony e EA hanno fatto nei mesi scorsi, anche Microsoft ha aggiornato l'accordo di licenza con l'utente finale di Xbox 360 attraverso il nuovo aggiornamento firmware. La compagnia ha introdotto una nuova clausola nel contratto che ogni giocatore della sua console deve accettare, che impedisce ai consumatori di organizzare una class-action contro l'azienda. Inoltre Microsoft ha limitato la sua la responsabilità legale al costo di un singolo mese di servizio Xbox Live: 5$ per i membri Gold, mentre nessun rimborso è previsto, nel caso, agli utenti Silver. Secondo quanto riportato da Gamespot, il nuovo EULA prevede che nessuna denucia può essere rivolta alla compagnia se non si raggiunge un accordo attraverso negoziazioni informali.

FONTE: GameSpot Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti