Pro Evolution Soccer 2018 Oggi alle ore 16:00

Giochiamo in diretta con la beta del nuovo gioco Konami!

Xbox One e Xbox One S, come risolvere il problema della schermata verde

di
Tra le tante potenzialità le console di nuova generazione non hanno mancato di scoprire il fianco a qualche piccolo difetto, in grado di affliggere i proprietari sia sul lato hardware che software. Uno di questi è la schermata verde (infinita) che può capitare di ricevere su Xbox One e purtroppo anche sulla nuova Xbox One S, stando ad alcune segnalazioni recenti.

Non è raro che i giocatori di Xbox One riscontrino durante le proprie sessioni la minaccia nota sui lidi Microsoft con il nome di Green Screen of Death, ovvero “schermata verde della morte”. Si tratta di una finestra di caricamento eterna, di colore appunto verde, che blocca il funzionamento della console rendendola inutilizzabile. Vediamo come è possibile risolvere l’inconveniente e “aggiustare” la propria console. Il primo tentativo da fare è procedere con il riavvio forzato e manuale della console (Hard Reset). Per eseguirlo, tenete premuto il tasto d’accensione della console stessa per dieci secondi di seguito. Riavviate ora la console come fareste normalmente, e se compare nuovamente la schermata verde aspettate almeno una decina di minuti. Se il problema persiste, è il momento di provare con il secondo procedimento che ora vi illustreremo.

L’aggiornamento di sistema offline
Innanzitutto dovrete spegnere la console. Se vi trovate di fronte alla schermata verde, tenete premuto il pulsante di accensione per dieci secondi ed essa verrà spenta forzatamente. Da questo momento in poi vi occorreranno:

  • Un computer con sistema operativo Windows
  • Un dispositivo di archiviazione USB / pen drive, di capienza non inferiore ai 2 GB e formattata in NTSF
  • L’accesso ad internet

Dal momento che vi sarete muniti dell’occorrente, seguite la seguente procedura:

  • Recatevi su questo sito dal vostro computer e scaricate il file sul desktop.
  • Trasferite il file sul dispositivo USB, che dovrà contenere solo e soltanto il file scaricato
  • Scollegate qualsiasi cavo di rete o disattivate il Wi-Fi, in modo tale che l’Xbox One non possa connettersi ad internet in alcun modo.
  • Collegate il dispositivo USB all’Xbox One. Tenete premuto il pulsante di sincronizzazione dell’Xbox One e poi il tasto “Espelli” (ma non toccate per nessun motivo il tasto di accensione). Continuate a tenere premuti contemporaneamente entrambi i tasti fino a sentire un doppio segnale acustico. Se il segnale acustico non viene riprodotto, significa che non avete formattato la vostra chiavetta USB in formato NTSF.
  • Ora la console si riavvierà. Potete rilasciare la pressione sui pulsanti e scollegare la pen drive dall’Xbox One. Occorrono un paio di minuti prima del riavvio, ma una volta eseguito tutto dovrebbe essere andato per il meglio.
Fateci sapere nello spazio commenti se avete risolto il problema o se conoscete altri metodi per ripristinare la console in caso di Green Screen of Death.