(Dis)Comfort Zone: Outlast 2 Oggi alle ore 21:00

Nuovo episodio della (dis)Comfort Zone dedicata ad Outlast 2

Xbox One permetterà a Kinect di avere maggior successo

di

Albert Penello di Microsoft ha parlato, tra le altre cose, di Kinect nel corso di una lunga intervista con Official Xbox Magazine. Il sensore, lanciato alla fine del 2010, viene considerato un fallimento dai giocatori, eppure ne sono stati venduti ben 26 milioni su una base installata tre volte maggiore. Le esperienze ludiche basate su Kinect però non hanno brillato anche per colpa dei vari team di sviluppo che vedono la piattaforma solamente come un accessorio esterno e non come una parte integrante del sistema Xbox.

Con Xbox One le cose sono destinate a cambiare, il sensore è incluso in ogni console, programmatori e game designer potranno quindi sfruttare al massimo tutte le funzionalità di Kinect senza alcun timore. Albert Penello si dice convinto che grazie alla nuova console Microsoft la periferica sarà in grado di riscattarsi anche agli occhi dei giocatori più esigenti.