RIME Oggi alle ore 17:00

Giochiamo in diretta con il nuovo gioco di Tequila Works!

Xbox One: Phil Spencer parla dei piani relativi al cross-play tra Windows 10 e console

di

In seguito all'evento di presentazione del nuovo sistema operativo Windows 10, nel quale Microsoft ha annunciato l'inedita possibilità di interazione tra PC e Xbox One, Phil Spencer è tornato a parlare delle possibilità di cross-buy e cross-play tra le piattaforme.

Nel momento in cui scriviamo non c'è ancora nulla di ufficiale in tal senso, dato che a parte Fable Legends non è stato annunciato nessun altro titolo Xbox One in arrivo anche su Windows 10, ma la divisione Xbox non ha tentato in nessun modo di nascondere un certo fermento a riguardo. Nel corso di una recente intervista Phil Spencer ha dichiarato che rendere possibile il cross-buy e il cross-play tra le due piattaforme sarebbe senza dubbio una grande iniziativa, anche se la casa di Redmond non ha alcuna intenzione di diramare specifiche direttive ai publisher, che in questo senso godranno della massima libertà di scelta per quanto riguarda il modello di business da adottare. Microsoft, del resto, ha già sperimentato qualcosa di simile con Shadowrun, che permetteva di giocare su Xbox 360 e PC. Un gioco che non ha di certo rivoluzionato il mondo dei videogiochi ma si è rivelato un più che buon esperimento nel campo della fedeltà dei controlli nel gioco tra le due piattaforme.

Di certo ci saranno sempre più tentativi in questo senso da parte di Microsoft, anche se occorrerà capire su quali titoli focalizzare la propria attenzione e le risorse a disposizione, perché non tutti i generi sono adatti al cross-platform gaming. Tra i problemi più grandi c'è infatti quello relativo ai controlli, dato che mettere mouse e tastiera contro il pad in modalità online crerebbe non poco disappunto tra i giocatori più competitivi. In alcuni casi, sottolinea Spencer, si potrebbe comunque essere flessibili, ad esempio immaginando un eventuale Gears of War cross-platform dotato di diverse playlist, alcune delle quali permettanno di sfruttare il cross-play tra giocatori che hanno intenzione di affrontare insieme la modalità orda, una situazione in cui non ha alcuna importanza il tipo di controller utilizzato, ed altre che invece saranno accessibili solamente a utenti con il pad, ad esempio nelle modalità competitive PvP.

Oltre a questo il capo della divisone Xbox si è detto molto interessato alla chat tra le due piattaforme, visti i tantissimi utenti che si divertono a chattare con i propri amici amici quando impegnati su giochi diversi.

FONTE: Polygon Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti