Resident Evil 7 Biohazard Adesso online

Horror Night in compagnia del nuovo survival horror Capcom

E3 2016

Xbox One S non migliora le prestazioni dei giochi

di

Vuoi rimanere sempre informato sull'E3 2016? Niente pubblicità: solo tutte le novità dall'evento direttamente nella tua casella di posta!

iscriviti
Parlando ai microfoni dei colleghi inglesi di Eurogamer, tra gli stand dell'E3 di Loas Angeles, Albert Penello di Microsoft ha smentito le voci relative alla potenza di calcolo maggiore disponibile con Xbox One S. La versione slim del'originale console, infatti, avrà la stessa architettura della precedente.

Lo sviluppatore ha spiegato che l'hardware della nuova piattaforma sarà identico al precedente, negando quindi quanto trapelato nelle ultime indiscrezioni e confermando le caratteristiche dichiarate durante la conferenza: "Quando abbiamo apportato alcuni cambiamenti per permettere lo streaming video in 4K abbiamo sbloccato un po' della potenza computazionale della console per implementare l'High Dynamic Range ma questo potere extra è veramente insignificante, l'architettura infatti è rimasta la stessa, abbiamo solo liberato un po' di potenza CPU e GPU per permettere l'utilizzo delle funzionalità HDR. Quello che abbiamo fatto non avrà alcun impatto sulle prestazioni dei giochi, saranno identici sulla vecchia e sulla nuova piattaforma".

Anche il capo della divisione Xbox, Phil Spencer, ha voluto chiarire le cose: "Non comprate questa console se ciò che vi interesse è giocare meglio i titoli Xbox One perchè questa non è la cosa per cui è stata progettata Xbox One S. La nuova piattaforma è stata sviluppata per gestire i giochi nell'esatto modo in cui vengono riprodotti sull'originale Xbox One. Non voglio che qualcuno possa pensare che, in qualche modo, Xbox One S migliora le prestazioni dei giochi".

FONTE: EuroGamer.net