Fortnite (Battle Royale) Adesso online

Giochiamo in diretta con la modalità Battle Royale!

Zenimax: John Carmack ha rubato tecnologie VR, Luckey è un impostore

di
Continua la battaglia legale tra Zenimax Media e Oculus VR: il contenzioso va avanti ormai da due anni ma la holding che possiede Bethesda si è spinta oltre e su Scribd sono comparsi dei documenti che accusano John Carmack di aver rubato alcune tecnologie proprietarie di Zenimax, inoltre Palmer Luckey viene definito con toni ben poco lusinghieri.

Per quanto riguarda John Carmack, il co-fondatore di id Software è stato accusato di aver rubato tecnologie e brevetti di proprietà di Zenimax: "Nei suoi ultimi giorni in azienda, anzichè rispettare il proprio contratto, Carmack ha copiato migliaia di documenti da un computer aziendale su una chiavetta USB. Non ha mai restituito quel materiale e inoltre John è tornato in azienda dopo la scadenza del contratto e ha preso in pestito un tool personalizzato per la creazione di tecnologie VR, che non ha mai riportato indietro e che è ancora oggi in suo possesso."

Zenimax inoltre definisce Palmer Luckey un impostore: "Oculus ha rifilato alla stampa la storia di come Luckey fosse un brillante inventore e di come abbia perfezionato la VR nel garage della casa dei suoi genitori. Una bella storia ma completamente falsa, poichè Luckey non aveva le basi, la conoscenza e le risorse per creare una tecnologia VR commerciale. Le sue abilità di programmazione erano molto rudimentali e il prototipi di Oculus è basato su codici sorgenti di proprietà di Zenimax, avuti probabilmente da Carmack. Luckey continua a proporsi come un genio visionario ma la realtà è che Oculus è stato realizzato grazie a codici sorgenti di proprietà della nostra azienda."

Cosa ne pensate di questa vicenda? Riuscirà Zenimax a far valere le sue ragioni in sede legale?