Zenimax Media fa causa ad Oculus VR

di

Zenimax Media ha fatto causa ad Oculus VR (società responsabile del progetto Oculus Rift) per furto di proprietà intellettuali legate alla realtà virtuale: John Carmack (co-fondatore di ID Software) avrebbe fatto crescere il progetto Oculus Rift utilizzando tecnologie e brevetti di Zenimax . Secondo quanto riportato dai legali della società, il primo prototipo del visore era ancora acerbo ed è migliorato fortemente quando Palmer Luckey (fondatore di Oculus VR) ha conosciuto il papà di DOOM nel 2012. Carmack ha giocato un ruolo di primissimo piano nello sviluppo do Oculus, utilizzando però strumenti brevettati. Dal canto suo, la mente dietro a Wolfenstein 3D e Quake ha sempre detto di non aver utilizzato codici e tecnologie protette da copyright per il suo lavoro sul visore 3D. Attendiamo ora la risposta ufficiale di Oculus VR e dello stesso John Carmack.

FONTE: The Verge