(Dis)Comfort Zone: Outlast 2 Oggi alle ore 21:00

Nuovo episodio della (dis)Comfort Zone dedicata ad Outlast 2

Zynga risponde alle accuse di plagio

di

"Non si tratta di essere i primi sul mercato, ma di essere i migliori": questa è la risposta che il boss di Zynga, Mark Pincus ha dato a chi ha accusato in questi ultimi giorni il gigante del social gaming di realizzare cloni di titoli già pubblicati sul mercato da altri sviluppatori. Dopo la lettera aperta del team indipendente Nimblebit, che incolpava Zynga di aver copiato il suo gioco TinyTower per realizzare il suo Dream Hights, Pincus ha inviato una e-mail a VentureBeat per spiegare l'ottica del suo studio. In essa, Pincus ha spiegato che l'industria videoludica è così vasta che è quasi impossibile essere il primo sviluppatore ad utilizzare una particolare idea per un gioco, maè possibile guadagnarsi un posto di rilievo nel settore se si riesce ad innovare concetti già esistenti. "Non abbiamo bisogno di essere i primi sul mercato. Dobbiamo essere i migliori sul mercato", si legge.

"Ci sono generi che scegliamo  perché sappiamo che i nostri giocatori sono interessati a loro, e perché vogliamo e dobbiamo essere dove sono i giocatori. Noi evolviamo queste tipologie, realizzando giochi gratuiti, con caratteristiche social, e molto più accessibili. "
"Per quanto riguarda Dream Hights,  è importante notare come il genere "tower" esiste dal 1994, con giochi come Sim Tower e più recentemente è stato reso popolare in Cina con "Babel Tower" nel 2009, che ha raggiunto i 15 milioni di giocatori", ha scritto Pincus.
"Su iOS c'è stato Yoot Tower, Tower Up, Tower Town, Tower Blocks e Tiny Tower. Proprio come i nostri giochi, le innovazioni social hanno ispirato e accelerato l'industria dei videogiochi, e i suoi 30 anni di esperienza ha ispirato anche noi."
"Questo è il caso sia della nostra azienda sia del resto del settore. Poker Zynga, FarmVille, CityVille e Words with Friends nessuno di questi giochi sono stati i primi della loro categoria, ma sono i migliori e i più popolari per quanto riguarda il divertimento e gli elementi social."