GIOCHI PC

: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Crysis 2 > Recensione
280 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Crysis 2 - Recensione

Inviato il da Andrea Schwendimann
Prophet. Nomad. Psycho. Tre soldati inviati sull'isola di Lingshai in seguito alla richiesta di aiuto da parte di un gruppo di archeologi guidati dal Dr. Rosenthal. Tre pionieri di una tecnologia militare basata su nanomolecole in grado di cambiare configurazione a seconda dell'uso che si vuole fare della tuta che compongono. Tre storie legate dalla scoperta di una razza aliena aggressiva che ha cambiato le regole del gioco, che ha cambiato il concetto stesso di guerra. In seguito agli eventi disastrosi dell'operazione di recupero, il mondo intero sta subendo un attacco su larga scala da parte dei Ceph e gli eserciti non sembrano in grado di contenere la situazione. Che fine hanno fatto i tre supersoldati e le loro Nanosuit, ultimo baluardo della razza umana per contrastare l'invasione?
 
Dead Men Walking
Crysis 2 inizia con una presentazione degna di un film. Lanciando una nuova partita è proprio la regia a colpirci immediatamente: lo scenario apocalittico che il soldato semplice Alcatraz si troverà davanti è introdotto dall'impressionante filmato calcolato in tempo reale. Quando avremo il controllo della situazione il nostro primo compito sarà di riattivare la nostra tuta, seguendo una specie di tutorial guidato in cui vengono presentati i poteri di cui disporremo: Corsa, Invulnerabilità, Invisibilità e Potenza. Derivati dalla prima incarnazione della saga First Person Shooter di Crytek, avremo accesso ad essi semplicemente compiendo le azioni che ne comportano l'uso o attivandoli direttamente. La differenza è già sostanziale rispetto al primo Crysis dove il menu circolare era a dir poco scomodo da usare per passare da un potere all'altro. Due dei quattro poteri però andranno comunque attivati premendo i dorsali del gamepad o i tasti Q ed E della tastiera. Ciascun potere è risultato in generale molto utile per sopravvivere in questa New york da The Day After e più siamo andati avanti nel gioco, più siamo stati obbligati a vere e proprie scaramucce coi nemici, dato il tempo necessario per ricaricare l'energia della tuta, che si consuma ad ogni attivazione. In questo senso i quattro livelli di difficoltà (Facile, Normale, Veterano, Supersoldato) bilanciano in modo molto differente l'uso che potremo farne. Soprattutto la Corsa e l'Invisibilità consumeranno molto velocemente la nostra energia se giocheremo a Veterano (o superiore), mentre potranno essere usate con più agio negli altri casi. Per chi non se lo ricordasse la Corazza Massima di Crysis era semplicemente una modalità neutra in cui l'energia non veniva consumata e i proiettili facevano meno male. Ora invece siamo dotati di una vera e propria Invulnerabilità che consuma l'energia al posto dei nostri punti ferita. Il gioco intero è incentrato tutto sulla giusta combinazione di abilità e bocche da fuoco. Non basterà mai il brutale utilizzo della propria arma per proseguire. A qualsiasi difficoltà, se non li useremo saremo solo carne da macello.
Libertà di scelta
Crysis 2 - recensione - PC Nella nostra ultima preview, avevamo posto una domanda fondamentale: quanta libertà d'azione avremo nel girare per le strade di New York? In Crysis gli ampi spazi di un'isola tropicale permettevano un approccio sul bersaglio da più punti, con conseguenti molteplici percorsi e strategie territoriali. Svolgendosi in una metropoli, gli ambienti di questo sequel risultano inevitabilmente più chiusi e Alcatraz, protagonista del titolo, potrà muoversi in aree molto più ristrette rispetto al passato. Da una parte le mappe risultano più lineari, lasciando molto meno spazio all'approccio da più fronti tipico del primo episodio. Dall'altra però bisogna evidenziare come Crysis 2, proprio sotto questo aspetto, si differenzi da tutti gli altri titoli appartenenti allo stesso genere. Infatti, nonostante l'abbandono totale dell'approccio sandbox (già ridotto in Crysis rispetto al predecessore Far Cry), ci troveremo comunque in ambienti in grado di garantire soluzioni molteplici. I grattacieli della metropoli per loro natura donano, ad esempio, una struttura più verticale ai livelli, prima era del tutto assente (se escludiamo un livello -Assault- e qualche altura sporadica) e il tutto risulta in definitiva molto più interessante e vario.
Chiariamo con un esempio. Ad un certo punto siamo arrivati nei pressi di Times Square seguendo le linee della metropolitana. Una volta fuori abbiamo incontrato il capitano di una delle pattuglie che ci ha riferito che la zona era invalicabile dato il mostruoso fuoco di sbarramento dell'artiglieria aliena posta in cima a un enorme grattacielo in fondo alla via. Inutile dire che il nostro compito è stato quello di trovare un modo per arrivare nei pressi del grattacielo e di piazzare quattro bei barili di C4 nel parcheggio sotterraneo per tirare giù quei 40 piani di cemento. La strada da percorrere era una sola, ma la conformazione terremotata della via e alcuni negozi a cui avevamo accesso garantivano diverse coperture da sfruttare per avanzare sotto il fuoco nemico. Abbiamo quindi dovuto improvvisare i ripari da utilizzare, decidendo al momento quale fra gli elementi a schermo potesse garantire una copertura migliore tenendo conto della presunta posizione dei nemici. A questo proposito la nanotuta è accessoriata con un comodo zoom del casco accessibile tramite il d-pad o il classico tasto "B". Attivando questa visuale potremo non solo segnare i nemici che inquadriamo per poterli visualizzare sul radar -come da prassi-, ma anche evidenziare le zone di interesse e le dotazioni belliche presenti sul campo. In questa modalità però non potremo sparare e sarà quindi necessario appostarsi su un'edicola o su un ponte e studiare la situazione prima di procedere. I punti di interesse sono generalmente costituiti da diversi percorsi o "suggerimenti" che la tuta stessa elabora, in modo prefissato, a seconda di com'è fatto il territorio. Ad esempio, tornando al grattacielo da far saltare, lo zoom del casco ci suggeriva di stare a sinistra della via nel caso in cui volessimo combattere per raggiungere il palazzo, data la presenza di una postazione fissa dotata di M16. Per proseguire invece con un più pericoloso approccio Stealth il visore ci indicava di stare sul lato destro, data la presenza di più ripari ed asperità. Molto spesso inoltre comparirà sul visore la classica scritta "Press the button to look" che ci invita a premere un pulsante per guardare nella direzione di un evento in corso in quell'istante. Abituatevici in fretta perchè di catastrofi ne vedrete fin troppe! Gli eventi narrati durante il corso del gioco fanno infatti un uso frequente di cutscene in realtime, che rendono lo svolgersi della trama semplicemente spettacolare da seguire. Da segnalare infine l'uso molto ridotto di passaggi di tipo QTE che abbiamo trovato gradevoli e mai invadenti e che donano un minimo livello di interazione anche durante le lunghe scene d'intermezzo.

INVIA COMMENTO

Crysis 2

Disponibile per: PC | XBOX 360 | PS3
Genere: FPS - Sparatutto in Prima Persona
Sviluppatore: Crytek
Distributore: Electronic Arts
Pegi: 18+
Lingua: Tutto in Inglese
M. Online: Multiplayer online fino a 16 Giocatori
Sito Ufficiale: Link
Data di Pubblicazione: 25/03/2011
Requisiti minimi:
Dual Core 2.8ghz o superiore.
2 gb ram Vista/7.
16 GB di spazio libero sul disco rigido.
Nvidia 7900 o superiore ati x1900 o superiore.
DirectX9-10-11

Requisiti consigliati:
Quad Core 2.6ghz Intel core i9 2.66ghz support.
4gb ram Vista/7.
16GB spazio libero sul disco rigido.
Nvidia DX11 series Ati DX11 series.
Crysis 2
9
9.5
9
9.5
140 voti
8.6
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Valvatyan
A proposito di giochi sopravvalutati ... E' tutta una questione di categorie. In quale categoria lo poniamo? Nelle grandi promesse con enorme potenzia...[Continua a Leggere]
6
platinum
se ne parlato tanto, uno dei videogiochi pi attesi dell'anno, atteso da 4 anni da un'infinit di fan. E finalmente eccolo qua, Crysis 2 dispo...[Continua a Leggere]
9
gears of fable 96
A ben 4 anni di distanza dal primo crysis e a 3 da crysis Warhead, il grandissimo sparatutto torna nelle nostre case pi fresco di prima, con un nuovo...[Continua a Leggere]
7.5
La VERITA' fa MA
Purtroppo posseggo questo gioco. E dico purtroppo per un motivo ben preciso: mentre ci gioco non mi diverto. Sapete quante critiche sui forum mi son...[Continua a Leggere]
6.5
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC PI:05619350720
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD