GIOCHI PC

: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Un'ora dal vivo con il Free-Roaming firmato Monolith
Euro Truck Simulator 2: Going East! > Recensione
0 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Euro Truck Simulator 2: Going East! - Recensione

Inviato il da Andrea "Zumcens" Centini
Tra le recenti sorprese del florido parco software di “nicchia” disponibile su Steam, Euro Truck Simulator 2 è indubbiamente una di quelle che ha ottenuto il maggior successo di critica e pubblico, forte di una cura per i dettagli, una profondità nel gameplay ed una solidità generale davvero deliziosi, sintomo della grande passione profusa dagli sviluppatori di SCS Software per l'argomento. Del resto il titolo collima un'approfondita e realistica simulazione di guida integrata in un accurato gestionale dell'autotrasporto internazionale, elementi già di per sé sufficienti a soddisfare i palati degli appassionati; se a questo ci si aggiungono una mappa praticamente sconfinata - la riproduzione in scala di quasi tutta l'Europa - mezzi su licenza, il supporto alle mod ed un livello di coinvolgimento senza pari, soprattutto con un volante dotato di 900° di rotazione, si può avere l'idea della bontà del prodotto realizzato. Nonostante l'ottimo lavoro svolto, le cui uniche pecche risiedevano nell'intelligenza artificiale del traffico ed in qualche piccola magagna tecnica, come potete leggere nella nostra recensione, i ragazzi del team ceco non sono stati affatto con le mani in mano, continuando a modellare il proprio prodotto con limature nel gameplay, aggiunte gradite (come la possibilità di rimuovere il limite dei 90 km/h), ottimizzazione del comparto tecnico e molto altro ancora, migliorando nel complesso la già ottima esperienza di gioco. E' stata persino acquistata la licenza della nostrana Iveco, che nella primissima versione di Euro Truck Simulator 2 era presente col nome di “Ivedo”, l'unica casa non presente con una licenza ufficiale e con nome storpiato. A poco meno di un anno dal lancio è stato pubblicato il primo DLC del gioco, in associazione ad una corposa patch che lo ha aggiornato alla versione 1.5.2. Scoprite tutti i dettagli nel prossimo paragrafo.
GOING EAST!
Euro Truck Simulator 2: Going East! - recensione - PC Come sottolineato nel paragrafo precedente, la mappa di gioco disponibile in Euro Truck Simulator 2 è semplicemente immensa, forte della riproduzione di migliaia e migliaia di chilometri di strade ed autostrade che collegano buona parte dei paesi europei. L'Italia è fortunatamente compresa, sebbene presente solo con alcune città del nord quali Verona, Torino e Milano, mentre altre nazioni sono totalmente assenti. Il DLC Going East non fa altro che colmare parzialmente questa lacuna, andando ad arricchire il pacchetto base con quattro nazioni dell'Europa Orientale, ovvero Polonia, Bulgaria, Slovacchia ed Ungheria (quest'ultima l'unica realmente nuova, le altre hanno subito un sostanzioso “completamento territoriale”). Le nuove città rappresentate nel gioco sono tredici, numero che fa raggiungere al gioco un totale di oltre 70: esse sono Gdansk (Danzica), Olsztyn, Byalistok, Lodz, Warszava (Varsavia), Lublin (Lublino), Ostrava, Katowice, Krakow (Cracovia), Banska Bystrica, Budapest e Kosice. Come avveniva per le città del gioco base, esse sono rappresentate da qualche isolato “concentrato” ove è possibile ammirare i principali e caratteristici monumenti, tuttavia per alcune delle nuove è evidente una maggiore cura per i dettagli, un numero superiore di edifici caratteristici e generalmente una migliore fedeltà.
"Gli sviluppatori hanno colto l'occasione per migliorare anche gli apprezzabilissimi scorci naturalistici e gli elementi che li costellano."
Ma come per tutti i viaggi il percorso può essere ben più affascinante della meta stessa, e, poiché in Euro Truck Simulator 2 si trascorre la maggior parte del tempo su strade extraurbane ed autostrade immerse nel verde, gli sviluppatori hanno colto l'occasione per migliorare anche gli apprezzabilissimi scorci naturalistici e gli elementi che li costellano. Si possono così ammirare i ponti più famosi, nuove specie di alberi a bordo strada, monumenti caratteristici (come ad esempio mezzi di guerra russi entrando a Cracovia) e via discorrendo, il tutto al servizio del realismo e dell'immedesimazione. Si tratta nel complesso di un DLC che amplia letteralmente gli orizzonti del gioco e che, pur presentando una finitura leggermente superiore rispetto al resto del titolo, data la vastità dell'enorme mappa di base potrebbe essere del tutto superfluo per chi non è attratto da questo specifica porzione d'Europa. Nel gioco, oltre a gran parte dell'Italia, mancano tutta la penisola iberica (Spagna e Portogallo), le nazioni del Nord e buona parte della Francia, paesi che probabilmente avrebbero reso più appetibile il DLC qualora fossero stati inclusi, ma è ipotizzabile che il territorio verrà ampliato con ulteriori contenuti scaricabili. Come già segnalato il DLC Going East è stato affiancato da una corposa patch della quale ha beneficiato anche il gioco base, che ha raggiunto così la versione 1.5.2. Tra le principali novità dell'aggiornamento segnaliamo l'aggiunta di nuovi veicoli per il traffico come furgoni e vetture ispirate a modelli reali (ad esempio le Mini Cooper), nuovi interni più fedeli per i camion, nuovi pezzi per personalizzare i mezzi nello store in-game ed alcune novità inerenti alle riparazioni. Il gioco ha raggiunto inoltre una maggiore solidità del comparto tecnico grazie ad effetti di illuminazione ancora più convincenti, mentre i lievi tentennamenti che talvolta minavano la fluidità sono quasi completamente scomparsi.
Per 9,99 Euro su Steam il DLC Going East offre nel complesso circa 20 ore di strade percorribili e tredici nuove città, selezionate tra Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia e la completamente inedita Ungheria. Grazie ad un livello di rifinitura e dimensioni leggermente superiori rispetto a quelle presenti nel gioco base, le città di Going East risultano piuttosto gradevoli da percorrere ed ammirare, ciò nonostante, data la sconfinata vastità della mappa di Euro Truck Simulator 2, esse potrebbero effettivamente apparire superflue per la maggior parte dei giocatori non interessati a questo specifico scorcio d'Europa. Il lavoro di SCS Software è tuttavia lodevole, soprattutto considerando la ricchezza e la varietà dei nuovi percorsi, oltre alle molteplici aggiunte apportate dalla patch 1.5.2 rilasciata assieme a questo primo DLC. Non ci resta che attendere un eventuale upgrade per il territorio italiano e l'aggiunta della penisola iberica, grande assente all'appello.
VOTOGLOBALE7

INVIA COMMENTO

Euro Truck Simulator 2: Going East!

Disponibile per: PC
Genere: Simulazione di guida
Sviluppatore: SCS Software
Publisher: SCS Software
Pegi: 3+
Lingua: Tutto in Italiano
Requisiti minimi:
OS: Windows XP
Processore: Dual core CPU 2.4 GHz
Memoria: 2 GB di RAM
Scheda grafica: GeForce 7600 GT o equivalente
Hard disk: 3 GB di spazio su disco

Requisiti consigliati:
OS: Windows 7
Processore: Quad core CPU 3.0 GHz
Memoria: 4 GB di RAM
Scheda grafica: GeForce GTS 450 o superiore
DirectX 10
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC PI:05619350720
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD