GIOCHI PC

: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Frozen Synapse > Recensione
3 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Frozen Synapse - Recensione

Inviato il da Simone Callioni
Il gaming alternativo su PC è una questione seria. Troppe volte molti giochi degni di nota sono andati perduti nel dimenticatoio solo perché snobbati dall’utenza in quanto venduti a basso costo sugli store online più strani. Ora, grazie soprattutto a Steam, anche le case di sviluppo minori riescono in qualche modo a far conoscere al mondo videoludico i propri prodotti. Non vogliamo con questo indurvi a pensare che sia tutto oro quello che luccica sullo sfondo del nostro desktop, però è forse il caso di perdere qualche secondo per informarsi o quantomeno per dare un’occhiata ad un video riguardante il gameplay di questo singolare titolo. Ricercare infatti un prodotto venduto ad un prezzo ragionevole e degno di esser giocato dai nostri lettori è sicuramente un compito arduo. Non tanto perché sia difficile riconoscere la qualità tra l’enorme quantità di proposte. Piuttosto perché è complesso vagliare e valutare, con criteri ormai troppo standardizzati, un universo costellato di prodotti così unici da non poter esser facilmente collocati in una sola sottocategoria di genere. Frozen Synapse entrerà sicuramente a far parte di quella schiera di giochi che, pur non avendo dalla loro un motore grafico capace di riprodurre le più evanescenti nuvole all’orizzonte, saranno ricordati dagli utenti per il loro particolare gameplay.
RTS? No grazie, solo tattica
Frozen Synapse - recensione - PC La caratteristica essenziale di Frozen Synapse è l’approccio tattico che permea l’intera esperienza. Ogni singolo pixel non è mai collocato a caso sulla mappa. Un paragone che forse potrà aiutarci a capire fin da subito cosa ci troviamo tra le mani è senza ombra di dubbio quello col gioco degli scacchi. Il numero dei turni, il tempo a disposizione, la lettura delle mosse dell’avversario e ovviamente le abilità dei nostri ‘pezzi’ disposti sulla scacchiera sono le caratteristiche salienti che ci permetteranno di vincere un match.
Sostanzialmente, Frozen Synapse è uno strategico a turni molto particolare, in cui il giocatore dovrà controllare i movimenti di un gruppo di soldati, chiusi in un ambiente strettissimo ed a diretto contatto con altrettanto agguerriti avversari. All'inizio avremo a disposizione tutto il tempo che vorremo per impostare le nostre mosse: cercando di intuire quali saranno i movimenti dei nemici, dovremo pianificare con attenzione i nostri, delineando le linee lungo cui si sposteranno i nostri soldati. Una volta avviata la simulazione, ogni turno durerà 5 secondi, nel quale i soldati di entrambe le squadre si sfideranno in base agli ordini impartiti e alle peculiarità tipiche delle classi di appartenenza. Ad esempio un’unità armata di lancia-granate sarà più lenta di un’altra equipaggiata con un fucile a pompa, ma ovviamente sarà in grado di causare danni ad area. Tutto ciò implica uno studio ad hoc per ogni nostro soldato a disposizione. La possibilità di aprirsi dei veri e propri varchi nella mappa, grazie a truppe specializzate in armamenti pesanti come il lancia razzi, ci permetterà di affrontare il nemico con tattiche totalmente imprevedibili, persino dall’ottima intelligenza artificiale della modalità campagna. In questo caso però dovremo calcolare molto attentamente l’onda d’urto della deflagrazione: il fuoco nemico ci farà perdere preziosissime unità, se non agiremo con assennatezza. Non importerà però, se non per le statistiche di gioco e per gli obiettivi di Steam, con quante unità finiremo ‘la simulazione’ (così è chiamato un match): basterà infatti sopravvivere con un solo uomo per avanzare nei livelli. Nel caso in cui venissimo annientati dalle forze nemiche, un sistema di calcolo e calibratura rimodellerà la mappa e riassegnerà l’ubicazione di partenza di ogni singola unità. Questo garantirà, oltre ad una maggiore probabilità di successo, una longevità superiore rispetto a quello che ci si può aspettare considerando a priori il numero dei livelli (ben 55 per modalità single player). Come se non bastasse, a garantire ulteriore varietà, pur non essendo presente nessuna fastidiosissima fog of war, alcune unità nemiche si renderanno invisibili ai nostri occhi e rimarranno solo una sagoma grigia sul pavimento. Oltre ad indicare la tipologia di arma equipaggiata, un piccolo timer in alto a destra ci segnalerà da quanti turni il soldato in questione si è reso invisibile ai nostri occhi. È facile dedurre quindi come l’iniziale colpo d’occhio non rifletta sicuramente la complessità e la profondità di questa esperienza videoludica che consigliamo di intraprendere a tutti gli appassionati del genere e non solo.
Grafica Essenziale per un Gameplay millimetrico
Una rapida carrellata dei trailer presenti su Steam potrebbe facilmente trarre in inganno l’utente incuriosito. La grafica non è affatto spartana come potrebbe apparire a prima vista. Piuttosto, la si può definire matematicamente ripulita da estetismi inutili. La mappa è totalmente distruttibile e riesce a fornire utilissime informazioni circa l’altezza delle finestre e lo spessore dei muri: elementi che giocano un ruolo decisivo durante un’irruzione programmata al millisecondo in un ambiente sorvegliato. Avremo infatti la facoltà di assegnare un countdown, un ritardo, ad ogni singolo comando impartito (in generale l’unità svolge tutti gli incarichi di seguito senza temporeggiare), in modo da attendere magari maggior copertura da parte di soldati alleati ancora troppo distanti, o per cogliere di sorpresa un nemico di passaggio.
I nostri subordinati saranno in grado di compiere molte azioni differenti: l’interfaccia di gioco, stilizzata e intuitiva, permetterà di scegliere tra una decina di comandi diversi semplicemente premendo il pulsante destro del mouse. Oltre ai classici "fermati", "non sparare", "inginocchiati" e "fuoco a volontà", saranno presenti anche ordini complessi che dovremo elaborare implementando più funzioni consecutivamente (per esempio "rivolgi lo sguardo in una direzione, dopo aver atteso per 4,5 secondi inginocchiato con l’ordine di non sparare"). Generare ordini così complessi sarà necessario solo in alcune missioni speciali o nello sfortunato caso in cui ci ritroveremo a fronteggiare un esercito avendo a disposizione solo un paio di soldati. Sarà invece più frequentemente richiesto lo studio degli ambienti per fornire un’adeguata copertura in grado di proteggere contemporaneamente tutte le unità da un’eventuale attacco improvviso del nemico.
L’obiettivo delle missioni varia a seconda dell’incarico che dovremo portare a termine. Si passa dall’annientamento totale dei nemici presenti sulla mappa a obiettivi decisamente più tattici e strutturati, come la scorta di un tecnico, la liberazione di un gruppo di ostaggi o il furto di dati. La difficoltà varia quindi moltissimo a seconda delle nostre capacità e del livello che stiamo affrontando. Dobbiamo però chiarire che, anche dopo aver finito completamente il tutorial - caldamente consigliato - ci troveremo veramente spaesati per almeno due o tre missioni. Avendo soprattutto a che fare con un sistema di combattimento e puntamento così singolare, comprendere completamente tutte le dinamiche di base non sarà assolutamente un gioco da ragazzi. Se tutto questo può spaventare alcuni utenti, d'altra parte è la linfa vitale del titolo: difficilmente un giocatore saltuario troverà in Frozen Synapse il suo ambiente di gioco ideale. La pazienza e l’abilità di prevedere le contromosse nemiche sono necessarie per affrontare qualsiasi missione proposta sia dalla campagna offline che dal multiplayer.
Proprio a proposito della modalità multiplayer ci preme sottolineare che il team di sviluppo, composto da solo 3 membri, ha optato per un approccio davvero geniale per lo svolgimento dei match. Sarà infatti possibile intraprendere più di una partita alla volta e addirittura portar avanti partite per intere giornate. Una volta pronti potremo quindi cliccare il fatidico tasto ‘Prime’ che sancirà la fine del nostro turno, ma dovremo per forza attendere che il nostro avversario faccia lo stesso. Un messaggio privato tramite steam ci avviserà che anche il nostro avversario avrà completato la sua fase di schieramento e si potrà quindi procedere a visionare i 5 secondi di azioni da noi impostate. I server disponibili per intraprendere esperienze online sono tanti e ben organizzati a seconda della nazione di appartenenza, tanto che trovare un avversario da sfidare sarà semplice come avviare le missioni della campagna principale. Le uniche note dolenti, se cosi possiamo chiamarle, sono solo le musiche, troppo ripetitive e stancanti, e l’assenza di un’interpretazione vocale dei numerosissimi dialoghi presenti nella campagna single player.
Frozen Synapse è uno dei migliori giochi di tattica militare a turni ora disponibile sul mercato. Sembra proprio che Mode 7 abbia voluto contrastare in qualche modo, assolutamente non ad armi pari, l’egemonia assoluta di titoli tripla A come Civilization V. Dimentichiamoci del farming, dei potenziamenti e dell’allenamento con i tasti assegnati alle macro. Accantoniamo la frenesia degli scontri. Concentriamoci unicamente sulla tattica più giusta da adottare per annientare i nostri nemici con paradossale calma e serenità: ci troviamo di fronte a un prodotto di finissima fattura e ricco di elementi geniali in grado di farci rimanere incollati allo schermo per molte, moltissime ore.
VOTOGLOBALE7.8

INVIA COMMENTO

Frozen Synapse

Disponibile per: PC | iPad | Android Games
Genere: Strategico
Sviluppatore: Mode 7
Distributore: Steam
Link Download: Scarica Qui
Costo iPad: 5,99€
Costo Digidelivery: 27,99
Lingua: Tutto in Inglese
M. Online: 1 Vs 1
Data di Pubblicazione:
PC: 27/04/2011   
iPad: 16/05/2013   
OS: Windows XP, Vista, 7
Processor: 1.6 GHz
Memory: 512 MB
Graphics: Netbook integrated graphics
DirectX®:
Hard Drive: 220 MB
Frozen Synapse
7
8
9
6
13 voti
7.4
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Frozen Synapse: Elenco Topic Ufficiali
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC - Partita Iva :05619350720
Link Utili: Redazione | FAQ | Contatti | Lavora | Adv | Partners
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD