GIOCHI PC

: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Guns of Icarus Online > Recensione
13 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Guns of Icarus Online - Recensione

Inviato il da Alessandro Agostinis
Tra i diversi miti dell’antica grecia, quello di Icaro è ancora oggi uno dei più famosi, vivo nella memoria collettiva della nostra società moderna. La storia racconta di Dedalo e suo figlio Icaro, imprigionati ingiustamente dal re Minosse e del loro piano di fuga attraverso la creazione di ali di cera per evadere dall’alta torre che gli precludeva la libertà. Durante la fuga però, Icaro non prestò attenzione alle parole del padre volando troppo vicino al sole e sciogliendo così la cera che lo sosteneva in aria causando la sua inesorabile fine, precipitando in mare.
In omaggio al mito, gli sviluppatori indipendenti di Muse Games hanno battezzato il loro primo titolo steampunk Guns of Icarus. Nel gioco, l'utente a bordo di un galeone volante doveva intraprendere delle rotte commerciali e difendersi dai pirati imbracciando le armi di bordo, il timone e, ove necessario, riparando i danni subiti.
Dopo il piccolo successo riscosso su Steam da questo diamante grezzo delle produzioni indie, i ragazzi di Muse si sono fatti vivi su Kikstarter circa un anno fa, racimolando fondi per un progetto ben più ambizioso, un MMO ambientato nello stesso meraviglioso mondo steampunk: Guns of Icarus Online.
 
UNA CIURMA DA SKIRMISH

La versione disponibile su Steam riguarda solo la parte skirmish del titolo come è stato pensato originariamente: in questa versione i giocatori sono tenuti a scontrarsi in un team Deatmatch online a bordo di fantastici vascelli volanti sospesi da un pallone aerostatico, e navigando in mappe delimitate.
L’adventure mode sarà invece rilasciato in seguito, probabilmente come DLC a pagamento, e prevederà uno stile di gioco MMO, nel quale si potrà attraccare in porto, commerciare e cimentarsi col crafting oppure dedicarsi ad altre attività come caccia al tesoro o pirateria. Inutile dire che le pretese sono altissime, e anche se pare dovremo aspettare ancora un po’ prima di poterci mettere sopra le mani, per addolcire l’attesa ecco la nostra recensione per la modalità arena.
Ciascuna nave volante dispone di un equipaggio costituito da quattro giocatori e ciascuno prima di ogni partita dovrà scegliere quale ruolo rivestire tra capitano, pilota, ingegnere e cannoniere. Il capitano è il capo indiscusso della nave, prima di ogni match può decidere il tipo di vascello con cui gareggiare e il suo equipaggiamento offensivo e difensivo, e generalmente lo si associa al ruolo di pilota dato che dalla ruota del timone si può facilmente controllare ciò che avviene sul ponte, così come impartire in modo diretto la direzione della nave. L’ingegnere è una classe votata alle riparazioni - anche se può improvvisarsi cannoniere all’occorrenza - e dovrà sempre controllare e riparare i sistemi di bordo al fine di evitare che la nave finisca in pezzi sotto il fuoco nemico. L'addetto ai cannoni invece, è quel membro dell’equipaggio che si occupa di causare danni al nemico e può venire in soccorso agli ingegneri qualora la nave versi in condizioni critiche, nonostante il suo compito sia quello di occuparsi delle navi ostili che aleggiano nello spazio aereo circostante.
Ciascuna classe vanta un equipaggiamento customizzato per lasciare ai giocatori la scelta di affrontare come meglio credono le partite nei cieli di Guns of Icarus Online. Ad esempio l’ingegnere può portare con se una serie di attrezzi che gli permettono di riparare o ricostruire velocemente apparecchiature danneggiate, estintori per spegnere le fiamme su postazioni altrimenti inaccessibili e addirittura un martello che consente di aumentare la potenza di tutte le apparecchiature di bordo per un tempo limitato. Il cannoniere invece può contare tra una vasta scelta di proiettili da caricare nelle bocche da fuoco, come munizioni esplosive, a lungo raggio o incendiarie. Il pilota invece è l’unica classe che vanta abilità esclusivamente passive per incrementare la manovrabilità della nave in salita e discesa, oppure per eseguire virate più veloci.
LAVORO DI SQUADRA
UN VESTITO PER SANDY
All’interno di Guns of Icarus Online è presente uno store attraverso il quale possiamo acquistare costumi per personalizzare le skin del nostro equipaggio. Gli sviluppatori tengono a precisare che non hanno la minima intenzione di far diventare il titolo un pay-to-win e che quindi il negozio si limiterà ai soli “cosmetics” per l’aspetto estetico.
I recenti sconvolgimenti dell’uragano Sandy sulla East Coast degli Stati Uniti hanno spinto i ragazzi di Muse Games a realizzare dei costumi appositi, il cui ricavato verrà devoluto in beneficienza per aiutare gli abitanti delle città colpite dalla calamità naturale. Sono proprio gli sviluppatori a segnalare (attraverso un post sul loro sito ufficiale) che, nonostante il supporto di volontari e istituzioni, molte famiglie sono rimaste senza elettricità ed hanno bisogno di pile alcaline, mentre altre sono costrette a razionare il cibo. Noi della redazione sentiamo il dovere di fare un plauso a questi ragazzi per la loro generosità.
Al primo impatto, il particolare gameplay di Guns of Icarus Online potrebbe spiazzare anche i giocatori più esperti. La totale assenza di un tutorial per imparare a gestire i vari membri dell’equipaggio e la nave costituisce la nota più dolente del titolo, anche se basteranno pochi match online e qualche consiglio degli altri giocatori per imparare le semplici ma fondamentali meccaniche di gioco. Lavorare in sinergia con il resto dell’equipaggio è fondamentale per avere la meglio contro gli avversari, e i ragazzi di Muse si sono davvero superati in termini di cooperazione tra giocatori. Mentre il pilota direziona la nave per consentire il migliore angolo di fuoco ai cannonieri, gli ingegneri corrono come pazzi su e giù per il ponte per riparare i sistemi vitali, quali motori in avaria, la pompa dell’aria calda del nostro pallone e lo scafo. Avere un solo membro dell’equipaggio che non coopera significherà avere una vascello che non funziona al pieno delle sue capacità, e chi impersona il capitano si troverà spesso a dover sbraitare attraverso la voicechat integrata. Prendere posto al timone è una vera e propria esperienza, assolutamente da provare! Avrete tra le mani una grande responsabilità, visto che chi guida è spesso il diretto responsabile della sorte della propria crew. Il sistema di pilotaggio è fluido ed intuitivo: da una parte controllerete imbardata e beccheggio con i tasti W, A, S e D, dall’altra potrete impartire la velocità dei vostri motori con R e F, potendo optare tra numerose andature. Cimentarsi in una dogfight contro un galeone nemico ed uscirne vittoriosi insieme ai vostri uomini, regala una soddisfazione che difficilmente raggiungibile in un gioco multiplayer. Inoltre avrete il piacere di coordinarvi con altre navi appartenenti al vostro team, in modo da sferrare attacchi sincronizzati ed osservare una nave nemica in pezzi dopo averla colpita simultaneamente da entrambi i fianchi: vi farà esultare facendovi sentire un vero lupo di mare; anzi: dei cieli!
Al momento le mappe disponibili nella modalità skirmish sono cinque e possono ospitare da 8 a 32 giocatori, ovvero ben 8 navi che si danno battaglia. Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dal level design, che spazia da aridi deserti fino a singolari formazioni rocciose che si stagliano in cieli illuminati da una flebile luce lunare. Ciascuna mappa offre diversi ostacoli e intricati percorsi, nei quali i piloti possono sfoggiare la loro abilità in manovre evasive per seminare gli oppositori alle calcagna. Anche le nuvole giocano una parte fondamentale nel gameplay, visto che offrono un riparo sicuro dove nascondere la propria nave, dei luoghi strategici per imbastire spettacolari imboscate. Il gameplay di Guns of Icarus Online è davvero innovativo e si sposa perfettamente con la seducente atmosfera generale. Trattandosi di un titolo in continua evoluzione, non vediamo l’ora di seguire tutti gli aggiornamenti del caso.
PIXEL A BORDO!

Il motore grafico di Guns of Icarus Online vanta delle texture di prim’ordine, offrendo scorci paesaggistici bellissimi sia dalle grandi distanze che nei particolari. L’unico appunto che ci riserviamo di fare è verso una modellazione poligonale un po’ troppo povera, soprattutto se paragonata agli standard qualitativi del resto del lavoro svolto dai Muse sul fronte tecnico. Le animazioni dei vari membri dell’equipaggio risultano ancora un po’ legnose, ma si sono fatti notevoli passi avanti rispetto al predecessore ed è comunque un piacere osservare come la ciurma prenda posto ai cannoni o il pilota che giri la ruota del timone come un forsennato. Gli Effetti particellari volumetrici e le esplosioni sono realizzati con estrema maestria, dando un tocco unico alla stupenda ambientazione steampunk rendendo il più reale possibile la sensazione del volo e della battaglia che incombe.
Il comparto audio, dal canto suo, è ben campionato e ricostruisce tutti quei rumori - motori, vento che soffia, esplosioni - che si potrebbero sentire sul ponte di uno zeppelin, sposandosi perfettamente con l’atmosfera che si respira.
Persino le musiche sono ben orchestrate, passando dalle nostalgiche arcate di violino del menù di gioco e finendo con un rombo di tamburi che ci accompagna in battaglia, ricordando da vicino la colonna sonora del remake di Battlestar Galactica.
Guns of Icarus Online è un titolo assolutamente da provare. Nonostante gli sviluppatori abbiano rilasciato solo la prima parte di quello che si preannuncia un progetto Massive Multiplayer Online di prim’ordine, scontrarsi in arena tra compagni d’arme ed avversari in carne ed ossa a bordo di galeoni volanti è qualcosa di unico e che non si era mai visto prima d'ora.
Considerando il prezzo accessibile ed il continuo supporto dei programmatori che intendono rilasciare sempre più contenuti insieme alla modalità Adventure (questa probabilmente sarà acquistabile a parte), non possiamo fare altro che premiare i ragazzi di Muse ed incoraggiarli a seguire questa strada! Ancora una volta viene dimostrato che progetti in crowfounding come quelli di Kikstarter funzionano a meraviglia e non si limitano solo a questo, perché espandono il gaming su PC verso nuove ed esaltanti frontiere.
VOTOGLOBALE8.7

INVIA COMMENTO

Guns of Icarus Online

Disponibile per: PC
Genere: MMOG
Sviluppatore: Muse Games
Sito Ufficiale: Link
Guns of Icarus Online
8.5
9
8
9
8 voti
8
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC - Partita Iva :05619350720
Link Utili: Redazione | FAQ | Contatti | Lavora | Adv | Partners
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD