GIOCHI PC

: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Un'ora dal vivo con l'erede di Baldur's Gate
Shad'O > Recensione
0 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Shad'O - Recensione

Inviato il da Pasquale Messo
Il genere che più di ogni altro si può collegare con la diffusione del mobile gaming e della distribuzione indipendente è molto probabilmente il tower defense. Da un paio d'anni a questa parte abbiamo assistito al proliferare di giochi di questo genere, alcuni molto validi e divertenti (Plants vs Zombies è probabilmente il migliore della categoria), altri decisamente meno memorabili. Pur capaci di intrattenere anche per lungo tempo, quello che spesso ne limita l'efficacia complessiva è il fatto che molti non si distinguono certo per caratterizzazione nel design e potenza narrativa, ed in effetti sono proprio i bassi costi relativi alla mancanza di questi due elementi ne hanno reso la diffusione così capillare.
Proprio in queste due caratteristiche però si distingue Shad'O, un gioco sviluppato da Okugi, un piccolo studio francese con base a Nimes e con pochi progetti alle spalle, che è riuscita a distribuire il suo prodotto grazie alle ormai ben note piattaforme digitali: disponibile su Steam da qualche settimana, il titolo approda anche su PLAYISM.
 
C'era una volta
La trama di Shad'O potrebbe essere tranquillamente paragonata alle "storie del'orrore" un po' ingenue, che i ragazzini dei film si raccontano davanti ad un falò, o magari ad una fiaba a tinte fosche ambientata in un mondo onirico tanto cari a certo cinema di burtoniana ispirazione.
Il protagonista della storia è un bambino di 9 anni, William, che si risveglia in uno strano ma familiare mondo, circondato da un'inquietante e purpurea oscurità.
Grazie al suo orsacchiotto Adam che lo accompagnerà nel corso della storia, il nostro si renderà subito conto che tutta quella oscurità è la "dimenticanza", ossia l'oblio in cui gli ultimi resti della sua memoria rischiano di scivolare. Nostro compito sarà quindi quello di proteggere la memoria di William, per permettergli di ricordare ciò che è successo e perchè si trova in questa situazione.
Lo smemorato di Collegno
La memoria di William è rappresentata da un fascio di luce che dovrà essere protetto dagli assalti degli "agenti della dimenticanza", essenzialmente si tratta di mostri fatti di pura oscurità, che verranoo fuori da un pozzo e cercheranno di arrivare alla nostra memoria; toccherà a noi ovviamente impedirlo, e per far questo avremo a nostra disposizione gli "amici di William": vere e proprie torrette difensive dalle curiose forme, a metà fra giocattoli e piante, posizionabili lungo il cammino che divide la nostra memoria dal pozzo di dimenticanza e che sarà percorso dai nostri nemici.
Gli "amici di William" saranno di diverso tipo: alcune torrette avranno un attacco fisico che martellerà e rallenterà la marcia dei mostri, altre attaccheranno invece con un fascio di luce che tenterà di disintegrarli, altre ancora saranno capaci di sparare dalla distanza e così via.

La controparte non sarà certamente da meno, con mostri grandi e potenti, nemici piccoli ma con abilità molto insidiose, ed altri protetti da spessi strati di oscurità.
Col procedere dei livelli avremo accesso al "libro degli scarabocchi" che ci permetterà di sbloccare nuovi "amici" o aggiornare quelli già disponibili per renderli più letali. E' presente anche la possibilità di rigiocare una missione completata in modalità "nightmare", cioè con un livello di difficoltà aumentato, per raccogliere punti che poi potremo spendere per sbloccare degli incantesimi che ci torneranno molto utili nel prosieguo dell'avventura.
Il gameplay di Shad'O non si discosta quindi da quello degli altri tower defense: l'unica differenza è che all'inizio delle missioni il quadro di gioco non sarà del tutto visibile, poiché coperto dalla nebbia di dimenticanza che sparirà a mano a mano che piazzeremo le torrette difensive.
La presenza di poche tipologie di torrette influisce negativamente sulla varietà del gameplay: dopo qualche missione emergerà di prepotenza un'evidente ripetitività di fondo, e a lungo andare la progressione diventa quasi meccanica: c'è poco da ragionare, per avere la meglio sulle ondate, e gli step da seguire per contenere l'assalto passano sempre dal posizionamento delle solite tipologie di torrette. Di tanto in tanto, però, il gioco si fa anche troppo cattivo: il livello di sfida non sempre è equilibrato, e questo fattore spiazza non poco. La combinazione di questi elementi aumenta la frustrazione, e complessivamente la buona trama potrebbe non essere uno stimolo sufficiente ad arrivare fino in fondo all'avventura.
Style is everything
Il comparto tecnico/artistico è sicuramente un punto forte della produzione. Ovviamente, come di consueto per le piccole produzioni indipendenti, non sono presenti particolari effetti grafici né tecnologie all'ultimo grido. Il titolo non impensierisce quindi le macchine più performanti, e anche sul fronte della scalabilità è tutto a posto: il gioco offre la possibilità di scalare la qualità grafica, e ciò permette di farlo girare persino su Hardware meno recenti.

Molto distintiva è la caratterizzazione artistica che gli sviluppatori hanno saputo infondere al prodotto. I colori caldi e le musiche sono particolarmente adeguate per ricreare atmosfere oniriche, i personaggi sono originali e ben animati e nell'insieme anche i livelli, sebbene di piccola dimensione, risultano piacevoli e ben congegnati. Il tutto è funzionale nel ricreare un'atmosfera che può fare invidia anche ad alcune produzioni più importanti.
Le note stonate sono sicuramente la bizzarra traduzione fatta dal francese ed il conseguente doppiaggio che non convince al cento per cento. Da segnalare inoltre un problema che molti utenti hanno riscontrato nel far partire il gioco; sembra che per far funzionare il tutto a dovere sia necessario installare codec in grado di leggere filmati quicktime.
Shad'O è un gioco discreto, senza infamia né lode, cerca di ovviare ai problemi che lo affliggono con una trama degna di vecchi successi (ricorda molto Heart of Darkness, ad esempio), ed uno stile visivamente originale e con poche sbavature. Purtroppo la ripetitività ed un livello di sfida non sempre equilibrato rendono Shad'O poco stimolante, tanto che potreste non essere invogliati ad andare fino in fondo; un peccato perchè il concept alla base del gioco, con un investimento creativo più ingente, avrebbe sicuramente potuto rendere di più.
Se vi piacciono le storie fiabesche dai toni un po' cupi e dalla caratterizzazione originale potreste considerare l'acquisto. Esistono però nel panorama PC (basti pensare al semplice Kingdom Rush) dei tower defense molto più vari nel gameplay, capaci di divertire maggiormente.
VOTOGLOBALE7.5

INVIA COMMENTO

Shad'O

Disponibile per: PC | XBOX 360
Genere: Tower Defence/Castle Defence
Sviluppatore: Okugi Studio
Link Download: Scarica Qui
Costo Digidelivery: 9,99€
Sito Ufficiale: Link
Shad'O
7.5
6
5
6
9 voti
7.3
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC PI:05619350720
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD