Playstation 3: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
DanceStar Party > Recensione
3 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

DanceStar Party - Recensione

Inviato il da Lorenzo "Kobe" Fazio
Per quanto l’ultima estate sia stata particolarmente lunga, rimborsandoci un pessimo Luglio con un Settembre e Ottobre piuttosto assolati e piacevoli, ora che siamo a metà Novembre il freddo ha ufficialmente conquistato anche la nostra bella penisola. Esiste un momento migliore per scaldarsi un po’ con un bel gioco tutto da ballare?
E’ questa la domanda che probabilmente devono essersi fatti quelli di Ubisoft, Microsoft e Sony guardando alle previsioni del tempo di questo periodo. Just Dance 3, Dance Central 2 e DanceStar Party infatti, sono stati tutti pubblicati proprio a cavallo tra Ottobre e Novembre, probabilmente anche in previsione dell’ormai prossimo Natale, momento perfetto per sfruttare le qualità social di questi titoli, tra una tombola e l’irrinunciabile rituale dello scambio dei regali.
Se abbiamo già avuto modo di parlare del prodotto Ubisoft, in questo articolo ci interesseremo di scoprire le qualità di DanceStar Party, che rappresenta la risposta di Sony, e del Move, a Wiimote e Kinect.
Dance with Move
Basta dare un’occhiata al menù principale per rendersi conto di quanto Sony abbia studiato e compreso quanto la saga di Just Dance sia stata capace di offrire e di non offrire alla sua utenza. Proprio per questo motivo DanceStar Party, sebbene rappresenti il primo esperimento del colosso giapponese in questo campo, appare un prodotto già maturo e consapevole delle sue potenzialità, nonostante presenti limiti e difetti ormai considerati inalienabili da questo genere.
Per quanto riguarda il gameplay, il titolo funziona esattamente come il collega made in Ubisoft. Ciò significa che stringendo il Move nella mano destra, saremo chiamati a riprodurre le coreografie delle varie canzoni, imitando i passi di danza del ballerino sullo schermo. Ad aiutarci nell’esecuzione, una serie di icone che, idealmente, si prefiggono il compito di suggerivi la prossima mossa con qualche secondo di anticipo.
Due sono le precisazioni da fare in merito. Innanzitutto è inevitabile che il gioco basi buona parte del suo successo o sull’ilarità suscitata dagli utenti alle prime armi, o sull’abilità di quelli più navigati che solo dopo diversi tentativi e allenamenti saranno in grado di riprodurre piuttosto fedelmente l’intera coreografia. Secondariamente vale il medesimo avvertimento fatto per Just Dance: sebbene i passi di danza coinvolgono l’intero corpo, il software è in grado di registrare solo i movimenti compiuti dal Move. Ciò naturalmente vi permetterà di barare, rimanendo immobili ad esclusione del braccio, ma non solo la precisione dell’adds-on di Sony è tale che così facendo non riuscirete ad ottenere buoni punteggi, ma snaturerete completamente la filosofia del titolo, rendendone inutile l’acquisto.
La già conseguita maturità di DanceStar Party si individua soprattutto in due caratteristiche.
La prima riguarda la pulizia dello schermo e l’estrema intelligenza con cui ogni elemento è stato posizionato, durante le fasi di ballo. Nonostante la presenza di video del brano in esecuzione, ballerino, icone che suggeriscono i passi e parole che formano il testo della canzone, non farete alcuna fatica ad individuare ciò che vi interessa e a tenerlo sott’occhio senza stancarvi. Ciò è in buona parte dovuto anche allo stile grafico adottato: dominato da ampie campiture di colore e da ben pochi oggetti in movimento, piuttosto che dallo psichedelico miscuglio di forme e colori che caratterizza invece Just Dance.
Il secondo elemento riguarda invece le coreografie e le diverse possibilità di esibizione. In base al vostro livello di abilità potrete scegliere tre diverse difficoltà e persino la lunghezza, tra due disponibili, dell’esecuzione. Non solo: ma nel caso abbiate un compagno o una compagna di ballo potrete imbastire dei riuscitissimi e ancor più divertenti duetti. Tirando le somme: c’è n’è per tutti i gusti, contando anche che non mancano, affianco ai brani più movimentati, altri più soft ideali per chi non ha voglia di sudare le famose sette camice.
La qualità delle coreografie, inoltre, è assolutamente fuori discussione, adattandosi alla perfezione al pezzo di riferimento: solo per citare due esempi, si passa dalla buffa danza di Kunf Fu Fighting alla sensuale Rude Boy di Rihanna.
Balla su Facebook
I brani di DanceStar Party
1. Amerie 1 Thing
2. Barry White You’re The First, The Last, My Everything
3. Basement Jaxx Where’s Your Head At?
4. Billy Idol With Generation X Dancing with Myself
5. Bodyrockers I Like The Way You Move
6. Carl Douglas Kung Fu Fighting
7. CeCe Peniston Finally
8. Chemical Bros Hey Boy Hey Girl
9. Chromeo Night By Night
10. Deadmau5 ft. Rob Swire Ghosts ‘N’ Stuff
11. Diana Ross Upside Down
12. Duck Sauce Barbra Streisand
13. Ellie Goulding Starry Eyed
14. Elton John I’m Still Standing
15. Example Kickstarts
16. Groove Armada (Fatboy Slim remix) I See You Baby
17. Ida Corr vs Fedde Le Grand Let Me Think About It
18. Iggy Pop Lust For Life
19. Jay Sean featuring Lil Wayne Down
20. Jessie J Do It Like A Dude
21. Kool & the Gang Get Down On It
22. Lady Gaga Born This Way
23. LMFAO Party Rock Anthem
24. Los Del Rio Macarena
25. Miami Sound Machine Dr Beat
26. New Kids On The Block You’ve Got The Right Stuff
27. Nicole Scherzinger Don’t Hold Your Breath
28. Ok Go Here It Goes Again
29. Outkast The Way You Move
30. Republica Ready To Go
31. Rihanna Rude Boy
32. Snap! The Power
33. Tavares Heaven Must Be Missing An Angel
34. Tiesto vs Diplo ft Busta C’Mon (Catch Them By Surprise)
35. Tinie Tempah Pass Out
36. Usher ft. Pitbull DJ Got Us Falling In Love
37. Usher ft. will.i.am OMG
38. Venga Boys We like to Party
39. Willow Smith Whip My Hair
40. Yolanda Be Cool We No Speak Americano
Le modalità di gioco presenti rispettano quello che è ormai lo standard delle produzioni di questo genere.
Affianco al Balla Ora, che avvierà la partita con ben pochi preamboli, troviamo l’interessantissimo Party. Come il nome lascia intendere, si tratta della vera anima multiplayer del gioco e permetterà fino a venti (20!) ballerini di esibirsi contemporaneamente. Al di là dell’ovvia necessità di disporre di un numero adeguato di Move, ci chiediamo chi di voi abbia un salotto sufficientemente grande da ospitare un corpo di ballo che farebbe invidia persino ai musical più blasonati di Bollywood (ovviamente scherziamo, perché Bollywood è capace di questo e molto altro).
Chiude il quadro delle modalità presenti Studio Di Ballo, che a sua volta di divide in tre sotto-sezioni. Creatore Di Balli vi permetterà di creare delle coreografie personalizzate, da riutilizzare poi nel corso delle partite con gli amici. Scuola Di Ballo si impegna ad insegnarvi tutti i passi presenti nel gioco, in modo da riuscire ad ottenere buoni punteggi nelle esibizioni. Infine Allenamento si preoccupa di unire il ballo al fitness, creandovi una sorta di programma settimanale con lo scopo ultimo di farvi bruciare più calorie possibile.
Purtroppo la mancanza di sbloccabili rendono il conseguimento di alti punteggi fine a sé stesso, limitando la longevità del titolo che, a lungo andare, cadrà nel dimenticatoio per essere ritirato fuori solo nelle sere in cui avrete casa piena di amici.
Infine, per concludere il discorso delle modalità presenti, una nota a margine: come va sempre più di moda sarà possibile pubblicare online, Facebook e Twitter compresi, foto e video delle vostre performance. Non solo, ma potrete anche sfogliare e votare i contenuti pubblicati dagli altri utenti. La trovata non è solo un semplice extra, ma garantisce una buona dose di divertimento, visto che in rete potrete facilmente imbattervi in molteplici video piuttosto esilaranti o al limite del puro trash.
Se abbiamo già avuto modo di commentare la riuscitissima veste grafica del titolo, non è da meno l’ambito sonoro. Come testimonia il box qui affianco, la tracklist presenta quaranta brani, tra recenti e pezzi più vecchiotti. Ed è proprio quest’estrema elasticità di stili e tempi differenti a rendere DanceStar Party un titolo riuscito anche sotto questo profilo.
Inutile, come sempre per questo genere di giochi, parlare più di tanto di longevità. Purtroppo l’unica vera pecca del titolo, che gli impedisce di ambire a un più alto livello qualitativo, cosiste proprio nella totale assenza di sbloccabili, utili a stimolare il videogiocatore a migliorare il suo score. Per questo motivo da soli ci si stancherà piuttosto in fretta di DanceStar Party, nonostante troverete sempre un po’ di tempo per una fugace e soddisfacente sessione multiplayer.
Sony, con DanceStar Party, ha dimostrato di saper creare dal nulla un brand già consapevole delle potenzialità del genere di riferimento e di saperlo adattare alla perfezione alle specifiche del Move.
Divertentissimo in multiplayer e impreziosito da ottime coreografie, da uno stile grafico azzeccatissimo e dalla soddisfacente precisione con cui il software interpreta i movimenti del ballerino, è un acquisto assolutamente consigliato per tutti gli amanti del genere e per chi è in cerca di una valida alternativa a Just Dance.
VOTOGLOBALE7.5
Lorenzo "Kobe" Fazio ama il basket, o per meglio dire i Los Angeles Lakers, l’Hip Hop e il teatro. Dopo aver rincorso la carriera del finto regista, dal 2007 si spaccia anche per finto esperto di videogiochi scrivendo su Everyeye.it. Lo appassionano le belle storie e gli stili visivi ricercati. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

INVIA COMMENTO

DanceStar Party

Disponibile per: PS3
Genere: Musicale
Sviluppatore: London Studio
Distributore: Sony Computer Entertainment
Pegi: 12+
Lingua: Tutto in Italiano
M. Offline: Multiplayer offline fino a 2 Giocatori - SplitScreen
M. Cooperativa: Multiplayer Cooperativa Offline
Sito Ufficiale: Link
Data di Pubblicazione: 21/10/2011
DanceStar Party
8
7.5
6
7.5
16 voti
6.9
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC PI:05619350720
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD